Roma-Hellas Verona 3-1, risultato finale, tabellini e highlights

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:40
0

Sfida interessante all’Olimpico dove la Roma di Fonseca ha ritrovato il Verona di Juric, dopo le discussioni della partita di andata, persa a tavolino dai giallorossi per il “caso Diawara”. Roma-Hellas Verona 3-1: finale tabellini e highlights. La Roma risponde alle critiche.

roma-verona finale tabellini e highlights

Roma-Hellas Verona: all’andata Diawara protagonista (by Getty Images)

Roma-Hellas Verona – Come arrivano le due squadre

QUI ROMA – Tutto il peso dell’attacco sarà di nuovo sulle spalle di Borja Mayoral. Dietro di lui insieme a Pellegrini dovrebbe recuperare Mkhitaryan, mentre Pedro sarà certamente out. Fra i pali tornerà Mirante così come davanti a lui Mancini, dopo aver scontato la giornata di squalifica. Al suo fianco i soliti Smalling e Ibanez. Nessuna novità in mediana, con i soliti Karsdorp, Veretout, Villar e Spinazzola.

QUI VERONA – Sulla fascia più Lazovic che Di Marco. Avanza la candidatura di Ceccherini, che si è messo alle spalle il problema al tendine: è dunque lui il favorito per chiudere il terzetto insieme a Dawidowicz e Gunter. Magnani squalificato. Tameze e Ilic in mediana, Faraoni confermatissimo a destra. Davanti ballottaggio Kalinic-Lasagna.

La Cronaca

La partita, dopo le prime fasi di studio, si ravviva al ventesimo, in cui la Roma mette a segno un micidiale uno-due con Mancini e Mkhitaryan. Il tris arriva poco dopo con Borja Mayoral. Il Verona è al tappeto. Manca lucidità specialmente nelle scelte di passaggio decisive. Nella ripresa Juric prova a cambiare inerzia alla gara con diverse sostituzioni, ma è sempre la Roma che si fa pericolosa. A parte il gol di Colley che aveva riacceso le speranze scaligere, il risultato non cambia. Vince la Roma 3-1.

Roma-Hellas Verona – I tabellini

Roma (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini (11′ Kumbulla), Smalling, Ibanez; Karsdorp (85′ Bruno Peres), Villar (69′ Cristante), Veretout (85′ Diawara), Spinazzola; Pellegrini, Mkhitaryan; Mayoral (85′ Carles Perez).
Hellas Verona (3-4-2-1): Silvestri; Dawidowicz, Gunter, Ceccherini (80′ Udogie); Faraoni (57′ Di Marco), Tameze, Ilic (57′ Bessa), Lazovic; Barak, Zaccagni (57′ Colley); Kalinic (46′ Lasagna)

Marcatori: 20′ Mancini, 22 Mkhitaryan, 29 B. Mayoral, 61′ Colley

Ammoniti: 16′ Pellegrini, 23′ Faraoni, 37′ Kumbulla

La squadra arbitrale sarà capitanata dal Sig. Piccinini, coadiuvato dagli assistenti Paganessi e Villa.

IV: GIUA
VAR: GUIDA
AVAR: LO CICERO

La classifica

Milan 46
Inter 44
Roma 40
Juventus 39
Lazio 37
Napoli 37
Atalanta 36
Sassuolo 31
Hellas Verona 30
Sampdoria 26
Fiorentina 22
Benevento 22
Udinese 21
Genoa 21
Bologna 20
Spezia 18
Torino 15
Cagliari 15
Parma 13
Crotone 12