Pirlo ha voglia di riscatto: “La sconfitta con l’Inter ci è servita”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:50
0

Alla vigilia di Inter-Juventus, semifinale di andata di Coppa Italia in programma domani sera a San Siro, Andrea Pirlo ha rilasciato un’intervista sul sito ufficiale della società. C’è voglia di riscatto dopo la netta sconfitta del 17 gennaio in campionato. “Quella lezione ci è servita”.

Andrea Pirlo, allenatore della Juventus (foto Getty Images)

Inter-Juventus, torna il Derby d’Italia quindici giorni dopo la netta affermazione dei nerazzurri in Serie A.

Nel posticipo di campionato di San Siro del 17 gennaio si era vista una sola squadra in campo: come ha sottolineato Pirlo alla vigilia della partita, i bianconeri non vogliono ripetere quella prestazione piuttosto opaca.

Le due grandi rivali si ritroveranno di fronte domani sera al “Meazza” in occasione della gara di andata della semifinale di Coppa Italia.

Ecco le parole del tecnico della Juve pubblicate sul sito ufficiale della società.

Pirlo: “Quella sconfitta ci ha insegnato tanto”

Quella sconfitta ha insegnato tanto. Ha insegnato che quando non siamo sul pezzo, non siamo noi stessi, non siamo la Juventus. Da lì siamo ripartiti facendo grandi prestazioni, abbiamo avuto la fortuna di incontrare subito dopo il Napoli in una finale, questo ci ha subito rialzato l’attenzione. Abbiamo fatto ottime partite però non dobbiamo adagiarci, siamo solo all’inizio del ritorno e abbiamo ancora tante partite da giocare”, ha detto l’allenatore bianconero.

“L’Inter? La conosciamo…”

“Mi aspetto solita gara che fa l’Inter, cerca di mettere in campo le proprie idee. Lo conosciamo bene il loro allenatore, quindi ci siamo preparati in questi giorni a cosa potrà accadere domani in campo. È una squadra che è molto brava a chiudersi e ripartire, ha giocatori molto veloci, bravi nel tenere il campo e negli inserimenti. Dovremo fare partita attenta”.

“Ho un gruppo di ragazzi ancora con tanta voglia di vincere dentro, è una cosa fondamentale per una squadra ambiziosa come lo siamo noi. Questa è la forza che mi porto dentro tutti i giorni”, ha sottolineato il tecnico.

Le ultime news sulla formazione

L’allenatore bianconero annuncia il ritorno di Buffon tra i pali e l’assenza di Ramsey.

“Qualcosa cambieremo. Ci sarà il rientro di Gigi in porta. Avremo unica defezione da parte di Ramsey che ha avuto lieve risentimento ieri in allenamento ma speriamo di recuperarlo sabato, per il resto vedremo domani a San Siro”.

LEGGI ANCHE —> Caso Ibrahimovic-Lukaku: la Procura Federale apre un’inchiesta

Pirlo: “Siamo più compatti in difesa”

Nelle ultime partite sono stati evidenti i progressi del pacchetto arretrato dei Campioni d’Italia in carica.

“La compattezza sta funzionando meglio. Abbiamo lavorato su dei principi difensivi, abbiamo avuto fortuna che sia rientrato Giorgio (Chiellini, ndr). E poi nonostante sia poco menzionato in questo periodo, Bonucci sta facendo delle grandi partite, sta migliorando soprattutto sul piano dell’aggressività e quello ci dà grande forza per proseguire la stagione”.

“Arthur ci dà grosse geometrie”

Infine, il mister bianconero ha evidenziato i miglioramenti di Arthur.

“Mezzala di costruzione, molto bravo nel gestire la palla, dà i tempi alla squadra e quindi è sempre in movimento per cercare di essere d’aiuto anche quando gli altri sono in possesso, è uno che ci dà grosse geometrie”.

LEGGI ANCHE —> Khedira e i 6 milioni per non giocare: sollievo Juve, ecco la nuova squadra