Fantacalcio, asta di riparazione: 5 giocatori da svincolare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:02
0

Chiuso il calciomercato di riparazione è tempo di bilanci in ottica fantacalcio. Con l’asta di riparazione alle porte scopri i giocatori da svincolare. Una buona strategia in sede d’asta può fare la differenza. Scopri di più.

crotone parma
Chi svincolare all’asta di riparazione? (fonte GettyImages)

Chiuso il calciomercato di riparazione in Serie A, è tempo di bilanci anche per il mondo del fantacalcio. Dopo aver scoperto i consigli su i 5 nuovi acquisti , passiamo ai giocatori da svincolare. Alla chiusura del mercato di gennaio, tante squadre hanno cambiato la fisionomia degli 11 titolari. Scopriamo insieme i 5 nomi di cui fare volentieri a meno in sede d’asta di riparazione.

LEGGI ANCHE-> Sampdoria, muro per Jankto, quanti “no” nel mercato di gennaio

LEGGI ANCHE-> Verona, Lasagna: “voglio l’Europeo, strano affrontare subito l’Udinese”

Fantacalcio, 5 giocatori da svincolare

Il calciomercato cambia le gerarchie in molte squadre in Serie A. Di pari passo, anche il fantacalcio si adegua alle rivoluzioni tattiche. Prima dell’asta di riparazione scopri i 5 giocatori da svincolare.

Andreas Cornelius: Il Parma è stato tra le squadre più attive in questa sessione di mercato. Man, Zirkzee e Pellè si candidano a titolari nell’attacco di mister D’Aversa. La punta rocciosa ha giocato fin qui molto male e ora rischia a tutti gli effetti di vedere giocare i compagni dalla panchina, destino condiviso dal collega di reparto Inglese. Le gerarchie nell’attacco parmigiano sono destinate a vederlo riserva. Liberatevene.

Christian Kuame: Sembrava fatto il passaggio dalla Fiorentina al Torino. I viola hanno preferito tenerlo, ma hanno anche acquistato Kokorin nel suo ruolo. Considerati titolari inamovibili Ribery e Vlahovic, l’attaccante russo potrà togliere molto minutaggio alla seconda punta.

Luca Ceppitelli: Da capitano del Cagliari a riserva difensiva. La parabola discendente del difensore rossoblu sembra destinata a finire in panchina per il resto della stagione. L’acquisto, a sorpresa, di Rugani dal Rennes chiude di fatto alla possibilità di vederlo in campo titolare. Non una grande novità, visto che nelle ultime stagioni è stato tormentato dagli infortuni.

Bryan Cristante: Lontanissimi i tempi di quando giocava nell’Atalanta. Nella Dea il centrocampista aveva sviluppato grandi doti offensive, ora è diventato praticamente un difensore, perdendo anche la titolarità. L’esplosione di Villar e l’intoccabile Veretout hanno tolto spazio nel centrocampo della Roma. Finora 18 presenze condite da 4 cartellini gialli e un misero assist. Fate spazio a un centrocampista che possa portare bonus.

Aaron Hickey: Aveva iniziato bene con la titolarità inamovibile e con buone prestazioni sulla fascia del Bologna. Con il passare delle giornate il rendimento  è calato in maniera drastica e con il ritorno di  Dijks ha finito col perdere il posto in maniera definitiva. Se l’ex Feyenoord sta bene è lui a giocare e per questo motivo vi consigliamo senza tentennare di svincolare il giovane terzino scozzese.

LEGGI ANCHE-> Giudice Sportivo Serie A, dieci squalificati per la 21ª giornata: mano pesante su Milenkovic