Genoa, Zapata e Biraschi quasi pronti, presto la rosa sarà al completo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:19
0

Zapata e Biraschi in rampa di lancio e il Genoa presto potrà contare sull’intera rosa al completo. Ballardini può sorridere.

Genoa Zapata
Il difensore centrale del Genoa, Cristian Zapata (Credits: Getty Images)

Il Grifone continua a lavorare a Pegli in vista del match contro il Napoli di sabato sera. A Marassi Ballardini può sfatare il tabù della vittoria contro le grandi del nostro campionato e proseguire la marcia verso la salvezza. L’ottimo periodo in campo dei rossoblu, con due vittorie consecutive, va di pari passo con quello delle notizie dall’infermeria. Nei giorni scorsi è rientrato il centrocampista Cassata e oggi arrivano buone notizie per la difesa.

LEGGI ANCHE: Genoa, Destro: “consapevoli di poter raggiungere la salvezza”

Genoa, Zapata in netto miglioramento

Christian Zapata è molto vicino al rientro in gruppo. L’infortunio muscolare è ormai alle spalle, il giocatore calcia senza problemi e se non dovesse farcela per il Napoli sarà pronto per la trasferta di Torino di sabato 13 febbraio. Il colombiano andrà comunque gestito perché è fermo ormai da due mesi nei quali ha perso ben 12 partite. Insomma nessuna fretta anche perché per ora la retroguardia rossoblu è un muro e difficilmente Ballardini la cambierà. Con Masiello, Radovanovic e Criscito davanti, Perin è da quattro gare che non raccoglie nemmeno un pallone nella propria rete. Un bel record che ha permesso al Grifone di allontanarsi dalla zona retrocessione.

Quando rientra Biraschi?

Ci vorrà un pochino di tempo in più, ma viaggia spedito verso il recupero anche un altro difensore: Davide Biraschi. Il duttile giocatore è out da oltre 70 giorni durante i quali è stato sottoposto ad un’operazione alla spalla inseguito all’infortunio accusato nel match con l’Udinese. Il suo programma di recupero è stato lungo, ma accurato, e già ieri Biraschi è tornato a Pegli per iniziare a lavorare sul campo dopo tante sedute tra fisioterapia e palestra. Una data sicura per il suo ritorno sui campi di Serie A ancora non c’è, subito dopo l’intervento si era ipotizzato metà febbraio, così il mirino è puntato sul 20 febbraio quando il Genoa affronterà l’ex Juric e il suo sorprendente Verona. Prima però c’è da pensare al Napoli, partita difficilissima che mette in palio altri tre punti fondamentali in ottica salvezza, obiettivo che con Ballardini sembra essere ampiamente alla portata del Grifone.