Lazio, Ciro Immobile premiato dall’AIC

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:05
0

Meglio tardi che mai. Nel pomeriggio di ieri Ciro Immobile è stato premiato dall’AIC per aver vinto il titolo di capocannoniere nella passata stagione. Il presidente Calcagno ha consegnato personalmente la targa al bomber. Scopri di più.

AIC consegna il premio capocannoniere 2019-20 (via sito uff. ssLazio)

Ciro Immobile impreziosisce la sua bacheca dei trofei. Nel pomeriggio di ieri l’ Assocalciatori ha consegnato una targa premio per il titolo di capocannoniere 2019-20. Riconoscimento prestigioso per il bomber campano. La scorsa stagione il suo rendimento è stato straordinario e il record di 36 gol ( condiviso con Higuain) gli è valso anche la scarpa d’oro. La consegna del premio è stata posticipata a causa della pandemia, ma finalmente ieri è avvenuta nel centro sportivo di Formello. I dettagli.

LEGGI ANCHE-> Calciomercato Lazio, ufficiale Musacchio dal Milan

LEGGI ANCHE-> Roma, Tiago Pinto “Sulla fascia da capitano parleremo con Fonseca”

La consegna del premio

Di seguito il comunicato ufficiale diffuso dalla Lazio sui propri canali: ” Quest’oggi presso il Centro Sportivo di Formello, l’Associazione Italiana Calciatori, nelle  persone di Umberto Calcagno, Presidente AIC, Gianni Grazioli, Direttore Generale AIC, Davide Biondini, Vicepresidente AIC, ha conferito a Ciro Immobile un premio speciale. All’attaccante biancoceleste, infatti, è stata consegnata una targa per celebrare il titolo di capocannoniere della Serie A TIM conseguito nell’annata sportiva 2019/20. Il trofeo ricorda con un’incisione ad hoc il bottino di 36 reti realizzate da Immobile in campionato: tale quota reti ha permesso all’attaccante della S.S. Lazio di aggiudicarsi anche la Scarpa d’Oro.”  Il diretto interessato è intervenuto ai microfoni Sky presenti , concentrandosi soprattutto sul momento di forma della Lazio: “Credo che sia tornata la squadra ammirata prima del lockdown. Siamo in un ottimo momento di forma, ma le difficoltà sono sempre dietro l’angolo. Non dobbiamo commettere l’errore dello scorso anno. Se perdiamo concentrazione e cattiveria facciamo fatica a rimanere lassù. Abbiamo perso tanti punti in classifica all’inizio, ma siamo stati bravi a rimontare. Adesso siamo vicini alla vetta e vogliamo giocarcela”.

Il Tweet celebrativo della Lazio