Superlega, Perugia si prende subito la rivincita sulla Lube Civitanova

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:42
0

 di In particolNel turno infrasettimanale di Superlega, decimo turno del girone di ritorno, la Sir Safet Perugia vince in trasferta contro la capolista

Powervolley Allianz Milano
Terza vittoria consecutiva per la Powervolley Allianz Milano (Foto Ufficio Stampa Powervoley MIlano –

Non mancano di certo i colpi di scena in questo campionato di Superlega che, pochi giorni dopo avere assegnato la Coppa Italia alla Lube Civitanova, vede i campioni in carica perdere in casa proprio dalla squadra che avevano appena strapazzato in coppa, la Siri Safety Conad Perugia.

Superlega, il big match

Nel big match di Civitanova, la Sir Perugia vince per tre a due al termine di un incontro bello e combattutissimo che vede gli umbri rimontare per ben due volte e chiudere in un tie-break estremamente incerto. Prestazione ancora una volta da incorniciare di Leon (29 punti), miglior realizzatore ed MVP.

Al termine di questa grande sfida di oltre due ore e mezza di lunghezza, Perugia blinda il primo posto in regular season. Un fattore importante quando nei play off, magari in attesa che gradualmente si possano anche riaprire le porte dei palasport, avrà la possibilità di giocare sempre le gare decisive in casa.

LEGGI ANCHE > Champions League femminile, Scandicci e Igor Novara passano

Gli altri risultati

La Lube Civitanova resta seconda a 54 punti. Cade ancora la Itas Trentino che perde 3-0 contro Milano. La Powervolley di Piazza innesta la terza vittoria consecutiva che consente alla Allianz di entrare in quota playoff staccando in modo decisivo Verona che tuttavia ha ancora una gara da recuperare. Stavolta gli scaligeri perdono in casa con Modena: la squadra di Giani vince 1-3 rialzando la testa in un finale di stagione che vede gli emiliani in piena rincorsa.

Interessante la lotta per il quarto posto che vede Vibo Valentia, battuto nel recupero dal fanalino di coda Cisterna insidiata dalla Gas Sales Piacenza di Lorenzo Bernardi. Dunque è proprio dei Lupi l’impresa più significativa di giornata con la vittoria esterna su un Vero Volley Monza decisamente opaco in quella che poteva essere considerata la partita più importante in assoluto, uno scontro diretto per piazzarsi nella parte alta dei play off. Infine, nello scontro tra le squadre ormai certamente escluse dalla post season la Consar Ravenna batte 3-1 la Kioene Padova.

La classifica

Sir Safety Conad Perugia 54, Cucine Lube Civitanova 50, Itas Trentino 44, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 35, Gas Sales Bluenergy Piacenza 35, Vero Volley Monza* 33, Leo Shoes Modena 31, Allianz Milano* 29, NBV Verona* 22, Consar Ravenna* 19, Kioene Padova 13, Top Volley Cisterna 7.
*Una partita in meno

Prossimo turno di Superlega

Sabato 6 febbraio ore 14.45
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia-Cucine Lube Civitanova sab 6/2 ore 14.45
Sabato 6 febbraio ore 17.00
Leo Shoes Modena-Top Volley Cisterna sab 6/2 ore 17.00
Sabato 6 febbraio ore 17.00
Sir Safety Conad Perugia-Vero Volley Monza sab 6/2 ore 18.00
Sabato 6 febbraio ore 19.00
Itas Trentino-Consar Ravenna sab 6/2 ore 19.00
Domenica 7 febbraio ore 18.00
Kioene Padova-NBV Verona dom 7/2 ore 18.00
Domenica 7 febbraio ore 19.30
Gas Sales Bluenergy Piacenza-Allianz Milano dom 7/2 ore 19.30

I tabellini di Superlega

Cucine Lube Civitanova-Sir Safetu Conad Perugia 2-3 (25-21, 23-25, 25-23, 20-25, 14-16)
Cucine Lube Civitanova: De Cecco 1, Rychlicki 14, Simon 10, Anzani 10, Leal 20, Juantorena 22, Balaso (lero), Kovar 1, Marchisio, Yant 1, Hadrava, Falaschi. N.e.: Larizza (libero), Diamantini. All. De Giorgi
Sir Safety Conad Perugia: Travica 3, Ter Horst 12, Russo 1, Solè 12, Leon 29, Plotnytskyi 15, Colaci (libero), Piccinelli, Ricci 7, Zimmermann, Atanasijevic 4, Vernon-Evans. N.e.: Biglino (libero), Sossenheimer. All. Heynen

Vero Volley Monza – Gas Sales Bluenergy Piacenza 0-3 (20-25, 30-32, 22-25)
Vero Volley Monza: Orduna, Dzavoronok 14, Beretta 6, Lagumdzija 16, Lanza 9, Galassi 6; Federici (L). Calligaro, Holt, Davyskiba 2. Ne. Falgari, Brunetti (L), Rossi, Ramirez Pita. All. Eccheli
Gas Sales Bluenergy Piacenza: Clevenot 10, Polo 7, Grozer 11, Russell 18, Mousavi 7, Baranowicz; Scanferla (L). Tondo, Antonov, Botto, Finger. Ne. Izzo, Candellaro, Fanuli (L). All. Bernardi

Allianz Powervolley Milano-Itas Trentino (25-22, 25-23, 25-22)
Allianz Powervolley Milano: Basic 1, Kozamernik 7, Sbertoli 1, Patry 16, Piano 9, Mosca 0, Ishikawa 10, Urnaut 8, Pesaresi (L). N.e.: Staforini (L), Daldello, Maar, Weber, Meschiari. All. Roberto Piazza.
Itas Trentino: Michieletto 2, Rossini (L), Lucarelli 4, Giannelli 2, Kooy 5, Nimir 19, Podrascanin 9, Lisinac 8, De Angelis (L). N.e.: Cortesia, Argenta, Sperotto, Sosa. All. Angelo Lorenzetti.

Consar Ravenna – Kioene Padova 3-1 (27-25, 25-17, 19-25, 25-22)
Consar Ravenna: Mengozzi 10, Loeppky 17, Redwitz 2, Recine 13, Grozdanov 11, Pinali 8, Kovacic (L); Stefani 1, Zonca 1, Koppers. Non entrati: Arasomwan, Batak, Giuliani (L). Coach: Marco Bonitta.
Kioene Padova: Ferrato 4, Stern 11, Vitelli 5, Volpato 2, Bottolo 15, Wlodarczyk 6, Danani (L); Merlo, Milan 10, Tusch, Casaro, Canella 6. Non entrati: Fusaro, Gottardo (L). Coach: Jacopo Cuttini

NBV Verona – Leo Shoes Modena Volley 1-3 (21-25, 25-15, 23-25, 21-25)
NBV VERONA: Kaziyski 29, Caneschi 5, Jensen 10, Aguenier 7, Spirito 1, Jaeschke 14, Asparuhov, Bonami (L). N.E. Kimerov, Magalini, Peslac, Zanotti, Donati (L). Allenatore: Stoytchev
LEO SHOES MODENA: Chirstenson 4, Mazzone 10, Karlitzek 10, Petric 13, Stankovic 14, Vettori 15, Grebennikov (L), Lavia 1, Porro. N.E. Bossi, Buchegger, Sanguinetti (L), Iannelli. Allenatore: Giani