Napoli, l’Asl dà l’ok per partire per Genova: una differenza rispetto al match con la Juventus

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:35
0

Il Napoli oggi ha registrato due casi di positività al Covid-19: quelli di Faouzi Ghoulam e Kalidou Koulibaly. L’Asl ha dato il via libera per partire per Genova, dato che c’è una differenza sostanziale rispetto alla trasferta di ottobre contro la Juventus. 

David Ospina, portiere del Napoli, in partenza per Genova. Twitter ufficiale Napoli
David Ospina, portiere del Napoli, in partenza per Genova. Twitter ufficiale Napoli

In casa Napoli oggi si sono registrati due casi di positività al Covid-19: ovvero quelli di Faouzi Ghoulam Kalidou Koulibaly. Quest’ultimo risultato positivo dopo il tampone fatto eseguire dal club azzurro a tutto il gruppo squadra in mattinata a seguito della contrazione del virus da parte del terzino algerino. Solo il difensore quindi contagiato che, probabilmente, paga la forte amicizia che lo lega a Ghoulam.

Leggi anche: Napoli, Ghoulam e Koulibaly positivi al Covid-19: come cambia la squadra
Leggi anche: Genoa, Ballardini verso il Napoli: “Per Shomurodov decidiamo domani”

Un altro giro di tamponi dovrebbe arrivare in nottata a Genova, dopo mezzanotte, il giorno della partita; come da protocollo. Il Napoli è comunque partito nel pomeriggio verso la Liguria, nonostante i due casi di Covid-19.

Napoli, il motivo dell’ok dell’Asl per la partenza

L’Asl ha dato il via libera per la partenza verso Genova, a differenza di quanto accaduto lo scorso ottobre per la discussa trasferta di Torino contro la Juventus. Come riportato da Radio Kiss Kiss Napoli, ci sarebbe una sostanziale differenza rispetto alla partita con i bianconeri. In questo caso, infatti, non ci sono stati contatti con una squadra che sviluppò un focolaio: ironia della sorte proprio il Genoa.