Ciclismo: Peter Sagan positivo al Covid

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:02

Questa mattina la comunicazione della Bora-Hansgrohe: Peter Sagan positivo al Covid. Il campione slovacco sta bene ed è in quarantena

Peter Sagan positivo al Covid Credit Foto Getty Images

Con un comunicato il team Bora-Hansgrohe ha fatto sapere che, al raduno di Gran Canaria, Peter Sagan è risultato positivo al Covid. Assieme al 31enne slovacco sono risultati positivi anche il fratello Juraj e l’altro compagno di squadra Erik Baska.

Leggi anche -> Ciclismo: aumentano le wild-card per Giro, Tour e Vuelta

Leggi anche -> Giro d’Italia: Grande Partenza da Torino l’8 maggio

Sagan: “stiamo bene”

Il ciclista si trova a Gran Canaria, in ritiro, per prepararsi al debutto stagionale il 27 e il 28 febbraio all’ Omloop Het Nieuwsblad e alla Kuurne-Bruxelles-Kuurne. “Da alcune settimane, – ha fatto sapere Sagan – mio ​​fratello Juraj, il nostro compagno di squadra Erik Baska, e io ci stavamo allenando a Gran Canaria. Il 29 gennaio abbiamo fatto un test PCR in un laboratorio locale per poter tornare a casa. Sfortunatamente i risultati non sono stati quelli che speravamo e siamo risultati tutti e tre positivi al Covid-19. Ci sentiamo tutti bene ma, ovviamente, da quel giorno siamo rimasti in quarantena. Dal momento in cui abbiamo ricevuto il risultato positivo dei test, abbiamo avuto il pieno supporto del team e vorrei ringraziare il nostro manager Ralph Denk e il nostro staff medico per questo. Nonostante siamo a migliaia di chilometri di distanza e isolati, ci siamo sempre sentiti come se fossimo vicini a loro. Siamo tenuti sotto continua supervisione a distanza e rimarremo qui per tutto il tempo necessario. Si spera che i risultati dei nostri prossimi test siano negativi in ​​modo da poter riprendere il nostro normale programma di allenamento il prima possibile”.