Occhiuzzi, pari tra Cosenza e Spal: “Peccato non averla chiusa prima”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:51

Il Cosenza allenato da Occhiuzzi pareggia contro la Spal. Il tecnico rossoblù commenta la gara giocata al “San Vito-Gigi Marulla”. Si tratta di un punto conquistato per entrambe le formazioni. 

Roberto Occhiuzzi
Roberto Occhiuzzi durante la conferenza stampa (foto credit Cosenza Calcio)

La conferenza di Occhiuzzi dopo Cosenza-Spal

Roberto Occhiuzzi analizza il pareggio tra Cosenza e Spal. La squadra emiliana ha recriminato per un gol regolare realizzato da Moro a pochi istanti dal termine. Un match intenso e allo stesso tempo pieno di grandi parate. Nel secondo tempo, infatti, sono diversi gli interventi decisivi da parte di Falcone e Berisha hanno salvato il risultato. “È mancata un po’ di cattiveria, avremmo dovuto chiuderla prima. Sicuramente contro una squadra come la Spal – commenta Occhiuzzi – paghi a caro prezzo anche il minimo errore. In alcuni frangenti del secondo tempo abbiamo sofferto“.

Il tecnico in conferenza stampa parla anche di cosa ci sia ancora da migliorare, nonostante dal calciomercato siano arrivati giocatori di categoria per risalire in classifica. Adesso è però tempo di allenarsi e continuare a giocare: l’obiettivo non è distante, ma urge invertire la rotta in casa. “Sicuramente è un ottimo punto – dichiara Occhiuzzi – anche se so che dobbiamo vincere in casa, dobbiamo prendere le squadre alte. Non è semplice trovare i tempi giusti. I nuovi arrivati stanno crescendo nella condizione. Vi assicuro che nella testa dei calciatori c’è una tensione positiva, il gruppo è molto compatto“.

I prossimi impegni

Con questo risultato il Cosenza sale a quota 21 punti, la Spal a 35. La prossima sfida dei calabresi si giocherà martedì 9 febbraio: fischio d’inizio alle ore 19 in casa del Cittadella. La Spal, invece, affronterà il Pordenone  martedì prossimo alle ore 19.

Il video

Ecco le immagini della conferenza stampa di Roberto Occhiuzzi che analizza il post-gara tra Cosenza e Spal.