Reggiana-Entella 2-1, vittoria pesantissima degli emiliani: cronaca e tabellino della partita

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:57
0

Reggiana-Entella è il posticipo della ventunesima giornata in Serie B. Succede tutto in avvio di secondo tempo: vantaggio ospite con Brescianini, remuntada granata con Laribi e il subentrato Muratore.

reggiana-entella
L’Entella a caccia di punti – meteoweek.com (Photo by Paolo Rattini/Getty Images for Lega Serie B)

Reggiana-Entella | Cronaca del match

La Reggiana porta a casa una vittoria pesantissima sul proprio campo contro l’Entella. Un successo arrivato in rimonta che dimostra la grinta ritrovata degli uomini di Alvini.

La prima palla gol la costruiscono proprio i padroni di casa, con Laribi che al nono minuto non riesce per un soffio a mandare in gol Ardemagni. Grande intensità in un avvio di gara che non sembra quello di uno scontro salvezza. Nella fascia centrale della prima frazione ci sono due ottime occasioni per Schenetti: la prima è respinta da Rozzio, la seconda trova un grande intervento di Cerofolini. Al 27′ ci prova Capello, che da buona posizione non calcia come dovrebbe. Poi ci prova Poli, che sugli sviluppi di una punizione non impensierisce il portiere di casa con il suo colpo di testa. L’ultimo acuto del primo tempo è di Rozzio, che colpisce male di testa.

In avvio di ripresa avviene la rivoluzione. Dopo tre minuti passa l’Entella con Brescianini, che riceve da Mazzocco e batte Cerofolini, grazie anche alla deviazione di Varone. Passano cinque giri di lancette e Laribi riequilibra le sorti dell’incontro dopo una bella azione personale conclusa nel migliore dei modi. La furia della Reggiana trova sfogo in Muratore, subentrato a Siligardi dopo l’intervallo: il talento di scuola Juve riceve sempre da Laribi e batte Russo. Granata trasformati in questa ripresa e abili nel mettere alle corde un’Entella che sembrava padrona del campo. I liguri ci mettono un po’ per scuotersi, Capello ha una bella chance al 73′ ma Ajeti stoppa tutto.

Nel finale le occasioni migliori ce le ha la Reggiana. Prima Varone calcia male e in precario equilibrio, poi Mazzocchi all’86’ trova l’opposizione di Russo. Ma agli emiliani basta il risultato già emerso per poter gioire.

Tabellino

REGGIANA – ENTELLA 2-1

Marcatore: 48′ Brescianini, 53′ Laribi, 58′ Muratore

REGGIANA – Cerofolini, Libutti, Rozzio, Ajeti, Gyamfi, Laribi (75′ Kirwan), Del Pinto, Varone (89′ Espeche), Radrezza (81′ Lunetta), Siligardi (46′ Muratore), Ardemagni (75′ Mazzocchi). A disposizione: Venturi, Martinelli, Yao, Zampano, Zamparo, Pezzella, Cambiaghi. Allenatore Massimiliano Alvini.

ENTELLA – Russo, Coppolaro, Chiosa, Poli, Costa, Brescianini (77′ De Luca), Nizzetto (77′ Paolucci), Mazzocco (69′ Dragomir), Schenetti (69′ Mancosu), Capello (83′ Cleur), Brunori. A disposizione: Borra, Bonini, Pavic, Poli, Koutsoupias, Cardoselli, Rodriguez. Allenatore Vincenzo Vivarini.

ARBITRO – Gariglio di Pinerolo. Assistenti: Capaldo-Palermo

NOTE – ammoniti Rozzio, Poli, Ardemagni, Costa, Kirwan

Classifica

Empoli 42
Monza 36
Salernitana 36
Chievo 36
Cittadella 35
Spal 35
Venezia 32
Lecce 31
Pordenone 29
Frosinone 28
Pisa 27
Vicenza 25
Cremonese 23
Reggina 22
Brescia 22
Cosenza 21
Reggiana 21
Ascoli 20
Entella 17
Pescara 16

Reggiana-Entella | Presentazione del match

Reggiana-Entella è la gara con cui si conclude la ventunesima giornata del campionato di Serie B. Ma si tratta soprattutto di uno scontro diretto nelle zone basse della classifica, seppur arriva in un momento di forma diametralmente opposto tra le squadre.

Da una parte c’è la formazione emiliana, che non riesce a togliersi dai bassifondi della classifica, anche a causa di un rendimento tutt’altro che esaltante. Resta da capire se la squadra allenata da Massimiliano Alvini riuscirà a togliersi da questa situazione che non è per niente serena, magari grazie agli innesti arrivati dal mercato. Come Luca Siligardi, che arriva a Reggio Emilia in cerca di riscatto. In ogni caso, lo scontro diretto potrebbe essere il modo giusto per iniziare una nuova fase della stagione.

Dall’altra parte c’è la compagine ligure, che invece ha trovato una serie di risultati molto incoraggianti dopo l’arrivo in panchina di Vincenzo Vivarini. Proprio per il tecnico dei liguri si tratta di un’occasione di rivalsa, dopo che proprio la Reggiana lo aveva sconfitto nella finale playoff di Serie C quando era alla guida del Bari. Al di là di queste situazioni passate, l’Entella ha bisogno di continuare a fare punti, per cercare di portarsi a ridosso della zona salvezza.

Probabili formazioni

REGGIANA – Cerofolini, Libutti, Ajeti, Rozzio, Gyamfi, Varone, Del Pinto, Laribi, Radrezza, Siligardi, Ardemagni. A disposizione: Venturi, Martinelli, Yao, Espeche, Zampano, Lunetta, Kirwan, Pezzella, Muratore, Cambiaghi, Zamparo, Mazzocchi. Allenatore Massimiliano Alvini.

ENTELLA – Russo, Coppolaro, Pellizzer, Chiosa, Costa, Koutsoupias, Paolucci, Mazzocco, Schenetti, Capello, Brunori. A disposizione: Borra, Cleur, Bonini, Pavic, Poli, Nizzetto, Brescianini, Dragomir, Cardoselli, Rodriguez, De Luca, Mancosu. Allenatore Vincenzo Vivarini.

ARBITRO – Gariglio di Pinerolo. Assistenti: Capaldo-Palermo

Rivivi il prepartita

Reggiana-Entella | Precedenti e curiosità

Sono solo tre i confronti tra Reggiana ed Entella relativamente alle sfide già disputate in terra emiliana. Finora il bilancio parla di due vittorie per la formazione ligure, contro la sola affermazione ottenuta fin qui dai padroni di casa.

Il 5 agosto del 2012 le due squadre si sono affrontate in Coppa Italia, con i liguri che portarono a casa una vittoria per 2-0 grazie ai gol realizzati da VannucchiMarchi. Nella stessa stagione ci fu la rivincita per gli emiliani in campionato, con lo stesso risultato: in quella occasione andarono in gol Alessi e Bovi. L’ultimo incrocio tra granata e biancazzurri risale alla stagione 2013/2014, sempre in Lega Pro. E anche in quel caso il risultato fu di 2-0, questa volta per gli ospiti che vinsero grazie alle reti di GuerraRusso.

Si tratta dunque del primo confronto diretto in Serie B tra Reggiana ed Entella.