Evenepoel, ecco la buona notizia: può tornare in sella

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:00
0

Evenepoel, dopo il grave infortunio subito l’anno scorso al Giro di Lombardia 2020, può tornare ad allenarsi. Ancora da stabilire, invece, la data del suo rientro alle gare

Evenepoel può tornare in sella Credit Foto Getty Images

Leggi anche -> Ciclismo: Peter Sagan positivo al Covid

E’ stata la sua squadra, la Deceuninck-Quick-Step, a comunicarlo. Gli esami a cui si è sottoposto il belga hanno confermato la completa guarigione della frattura del bacino. Il 21enne può  tornare, quindi, a pedalare; più difficile stabilire la dato del suo rientro alle gare. “La migliore notizia di sempre. Sì, sono davvero molto felice – ha aggiunto Evenepoel -. Per adesso, devo procedere un passo alla volta. A seconda dei progressi che farò, decideremo il mio programma ma la cosa importante è continuare a progredire”.

Leggi anche -> Ciclismo: aumentano le wild-card per Giro, Tour e Vuelta

Leggi anche -> Giro d’Italia: Grande Partenza da Torino l’8 maggio

Phil Jansen, medico del team: “Quando subisci un incidente serio come quello di Remco, è naturale che nel processo di recupero ci siano degli alti e bassi. Ora siamo felici che Remco possa ripartire e costruire il ritorno alle gare. Dobbiamo essere cauti, la strada è ancora lunga ma stiamo andando nella direzione giusta”. Evenepoel come obiettivo principale, della prima parte di stagione, ha il debutto al Giro d’Italia, l’8 maggio a Torino; se per quella data non dovesse essere pronto, dovrebbe partecipare alle Olimpiadi di Tokyo, alla Vuelta, ai Mondiali di Leuwen e al Giro di Lombardia.