Genoa, Shomurodov e gli altri acciaccati sono già quasi pronti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:18
0

Primo giorno di allenamenti per il Genoa in vista della trasferta di Torino contro i granata dell’ex Nicola e tante buone notizie, compresa quella su Shomurodov.

Genoa Shomurodov
L’attaccante del Genoa Eldor Shomurodov (Credits Getty Images)

Davide Ballardini a Pegli ha lavorato con la sua truppa che nelle ultime giornate ha un ruolino di marcia da record. Le tre vittorie negli ultimi quattro turni hanno aperto la strada verso la salvezza, ora il Grifone è dodicesimo con 26 punti, a distanza di sicurezza dalla zona calda della graduatoria. Insomma splende il sole sul Signorini da cui oggi, tra l’altro, arrivano alcune buone notizie. Le prime riguardano i lungodegenti Zapata e Cassata che hanno mosso i primi passi insieme al gruppo dopo tanto lavoro tra terapie e sedute personalizzate.

LEGGI ANCHE: Genoa, si ferma Shomurodov, tre alternative per Ballardini contro il Napoli

Genoa, Shomurodov pronto per il Torino

Dal quartier generale del Genoa filtra ottimismo anche su tutti coloro che non sono riusciti ad essere in campo contro il Napoli. In quattro si sono fermati a pochi giorni dal match di Marassi, poi vinto 2-1, ma tutti dovrebbero essere in campo contro i granata. Il nome più importante è quello di Eldor Shomurodov, attaccante su cui Ballardini punta per “spaccare” le partite. L’uzbeko venerdì si è fermato per un affaticamento muscolare, ma già nei prossimi giorni rientrerà in gruppo. Di certo troverà sulla sua strada un concorrente in più per la maglia da titolare vista la doppietta di Goran Pandev che ha lanciato i rossoblu contro il Napoli.

Sulla via del recupero c’è anche Marko Pjaca che dopo un inizio di stagione abbastanza brillante, non riesce proprio a trovare la continuità. Il croato, in prestito dalla Juventus, dovrebbe esserci per la trasferta piemontese e spera di trovare il feeling con il campo perduto ormai da tempo. In rampa di lancio anche l’esperto Masiello sostituito sabato sera da Goldaniga, che va detto non lo ha fatto rimpiangere. Infine nella lunga lista degli acciaccati c’è il secondo portiere Paleari anche lui dato sulla via del recupero. Insomma, Biraschi a parte che dovrà lavorare ancora un pochino prima di rientrare in gruppo, il Genoa potrebbe presentarsi a Torino al gran completo, come mai è successo in questa stagione.