Juve-Inter, nerazzurri spronati da Conte: “Si dovrà sfiorare la perfezione”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:19

Domani sera la semifinale di ritorno di Coppa Italia: si giocherà alle 20.45 partendo dall’1-2 per i bianconeri avvenuto a San Siro. Oggi le parole di Conte prima di Juve-Inter

Antonio Conte (Photo by MIGUEL MEDINA/AFP via Getty Images)
Antonio Conte (Photo by MIGUEL MEDINA/AFP via Getty Images)

 

L’Inter alla ricerca di un mezzo miracolo: vincere a Torino nella semifinale di domani sera (20.45) segnando due gol e non subendone. La finale di Coppa Italia è dietro l’angolo, ma è la Juve più vicina alla qualificazione. Oggi mister Pirlo ha caricato l’ambiente bianconero sottolineando che per la sua squadra “…sarà come una finale”. La Juve dovrà gestire al meglio due problematiche: le possibili defezioni in infermeria (Arthur e Morata in dubbio, giocherà comunque Kulusevski) e i 10 diffidati che rischiano di saltare la finale vedendosi sventolare un cartellino contro i nerazzurri. In vista della sfida di Torino alla vigilia di Juve-Inter anche Antonio Conte ha parlato ai giornalisti, precisamente ai microfoni di Rai Sport.

Conte: “La Juve non ha bisogni di altri regali”

Così il tecnico nerazzurro: “Vogliamo vincere e passare il turno. Ho la mia convinzione, che trasmetto ai calciatori attraverso il lavoro. Stiamo preparando la partita nel miglior modo possibile, dovremo sfiorare la perfezione. Di fronte ci sarà una Juventus molto forte che non ha bisogno di certi regali, come quelli concessi nell’1-2 dell’andata. Dovremo essere più bravi rispetto a quella gara. Ho fatto il professionista, so che certi errori possono capitare. Dovremo farne tesoro. Cosa mi aspetto di vedere domani a Torino? Quello che i ragazzi mi hanno sempre dimostrato, ovvero la voglia di condurre il gioco e fare la partita, cercando sempre il gol. Nessuno di loro ha mai disatteso le aspettative. D’altronde, se si arriva a questo punto della competizione, significa che alle spalle c’è un percorso importante. Sappiamo che dobbiamo essere dei riferimenti per i nostri tifosi, vogliamo renderli orgogliosi. Questa deve essere sempre la nostra missione”.

Leggi anche >   Juve-Inter, Pirlo: “E’ già come una finale”. Bianconeri con 10 diffidati…

Domani ulteriori aggiornamenti su Meteoweek a proposito delle probabili formazioni. Per quanto riguarda l’Inter solita difesa a tre con Skriniar, De Vrij e Bastoni. Qualche dubbio in più a centrocampo, soprattutto in due zone dello schieramento a 5: la squalifica di Vidal dovrebbe aprire la strada all’impiego di Gagliardini nel ruolo di mezz’ala sinistra, mentre per il ruolo di esterno sempre su quel lato del campo al momento Young  è in vantaggio, ma resiste il ballottaggio con Perisic. Abbastanza certi del posto sono Hakimi, Barella e Brozovic. Davanti nessun dubbio, con Conte che ritrova Lukaku dopo il turno di squalifica e lo schiererà al fianco di Lautaro Martinez.