Mondiali di sci, annullata combinata femminile di apertura: troppa neve

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:34
0

La gara di apertura dei Mondiali di sci alpino a Cortina d’Ampezzo è stata annullata. Gli organizzatori sono stati costretti a cancellare la combinata femminile, inizialmente rinviata di un’ora, per la presenza eccessiva di neve in pista.

Mondiali di sci cortina
Le piste di Cortina d’Ampezzo colme di neve nel giorno di apertura del Mondiale di sci (Photo by ANDREAS SOLARO/AFP via Getty Images)

Il Mondiale di sci alpino di Cortina d’Ampezzo ha avuto inizio con una delusione. La combinata femminile che avrebbe dovuto dare ufficialmente inizio questa mattina alla competizione, infatti, è stata annullata. La massiccia presenza di neve sulla pista Olympia delle Tofane non permetteva la disputa della gara di apertura in sicurezza. L’intero programma della giornata, con slalom fissato alle 11.00 e superG alle 14.30, era stato inizialmente rinviato di un’ora, ma ciò non è stato sufficiente affinché la situazione migliorasse. Impossibile pulire infatti la pista in tempo.

Leggi anche -> Mondiali di Cortina, parla il tecnico delle azzurre: “Prenderemo tre medaglie”

Purtroppo abbiamo dovuto cancellare la gara, c’era troppa neve ed era troppo umida. Abbiamo pulito la pista alle 2 di notte, ma alle 3 ha ricominciato a nevicare. Non era possibile riprendere a preparare la pista in così poco tempo, così come non era possibile garantire la sicurezza in una gara così veloce. È stata una decisione difficile, che abbiamo dovuto prendere in maniera inevitabile”. Lo ha detto un rappresentante della FIS a seguito della cancellazione della combinata femminile.

Leggi anche -> Sci, Coppa del Mondo – Paris: “Ottimo vincere proprio prima di Cortina”

Gli organizzatori dei Mondiali di sci alpino di Cortina d’Ampezzo daranno presto ulteriori deludicazioni ufficiali in merito alla data in cui la gara che sarebbe dovuta andare in scena in apertura verrà recuperata. Da calendario il recupero dovrebbe essere fissato per il 15 febbraio, ma si attendono conferme.