Spezia-Milan si gioca anche sul mercato, due i nomi caldi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:23

Sabato alle 20,45 al Picco si gioca Spezia-Milan, sfida importante per la classifica della due squadre, ma a tenere banco sarà anche il mercato.

Spezia-Milan
Martin Erlic, difensore centrale di 23 anni dello Spezia (Credits: Getty Images(

Pioli e Italiano si affrontano per aggiungere altri punti a due classifiche che fanno brillare gli occhi ai tifosi. I rossoneri sono primi da inizio campionato e hanno operato ieri, grazie al 4-0 sul Crotone, il controsorpasso sull’Inter. I liguri sono invece a quota 21 punti e al momento hanno bei sei lunghezze di vantaggio sul Cagliari terzultimo. Niente male per chi, nelle griglie di inizio stagione, doveva vivere un’annata ancorato ai bassifondi della graduatoria. E mentre gli allenatori cercheranno di superarsi in campo, sugli spalti i dirigenti potrebbero intavolare alcuni discorsi di mercato.

LEGGI ANCHE: Milan, Kessié e Bennacer: pronti i ritocchi degli stipendi

Erlic osservato speciale in Spezia-Milan

Al Picco un giocatore da tenere d’occhio sarà il gigante difensivo dei bianchi, Martin Erlic. Sabato scorso il croato di 23 anni ha segnato il suo primo gol in Serie A. Un punto esclamativo in un inizio di stagione in grande crescita in cui Italiano lo ha schierato già 14 volte. Giovane, gran fisico e ampi margini di miglioramento, lo Spezia lo ha acquistato dal Sassuolo per soli mille euro, come racconta Il Secolo XIX, e ha resistito agli assalti proprio dei neroverdi sia a settembre che a gennaio.

Ora il centrale della Nazionale Under 21 del suo Paese che in campo spicca per il suo metro e novantadue centimetri è entrato nel mirino del Milan che deve iniziare a pensare al dopo Kjaer. Qualche settimana fa a Milanello è arrivato Tomori, ma è in prestito e quindi a giugno bisognerà intavolare una nuova trattativa con il Chelsea. Così si vagliano le alternative e tra queste c’è anche Erlic che sabato sera dovrà marcare Ibrahimovic, un test decisamente probante.

Occhi puntati su Pobega

I dirigenti rossoneri al Picco avranno occhi anche per il centrocampista Tommas Pobega, di proprietà del Milan e in prestito secco allo Spezia. A Milanello il giocatore piace e non solo per la giovane età, ha solo 21 anni. Già in estate si valutava una sua possibile conferma in rosa dopo l’ottima annata al Pordenone, poi però è arrivato l’acquisto di Tonali e così il “tuttocampista” di Trieste è arrivato in Liguria per la sua prima esperienza in Serie A. L’inizio di stagione è stato sfavillante con tre gol a segno e fiumi di inchiostro per incoronarlo come uno dei talenti più puri del campionato. Oggi l’azzurrino fa un po’ più di fatica, ma resta uno dei cardini della formazione di Italiano. A Milano lo tengono d’occhio e se dovesse continuare a fare bene fino a fine anno potrebbe anche tornare ala base.