Castori felice della reazione: “Abbiamo lottato fino alla fine”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:16

Pareggio in extremis per la Salernitana che riesce a conquistare un punto a Pisa dopo essere andata sotto 2-0. I campani non si sono rassegnati: Tutino ha accorciato le distanze a un quarto d’ora dalla fine e Casasola ha trovato il pareggio al 93′. Castori nel post-partita: “Abbiamo lottato fino alla fine”.

Il tecnico della Salernitana Fabrizio Castori (foto Getty Images)

A un quarto d’ora dalla fine, con il Pisa avanti 2-0, sembrava finita per la Salernitana. E invece i granata sono riusciti a reagire: Tutino ha approfittato di un gravissimo errore di due difensori nerazzurri e ha siglato il gol della speranza. In pieno recupero, al 93′, è arrivata la rete del pareggio di Casasola.

Un punto insperato e utile ai granata per muovere la classifica e rimanere al terzo posto in classifica alle spalle di Empoli e Monza.

Il tecnico dei campani, a fine gara, preferisce vedere il bicchiere mezzo pieno e fa i complimenti ai suoi per la reazione finale.

Castori: “La squadra non si è persa d’animo”

“Abbiamo fatto un buon primo tempo, purtroppo nella ripresa siamo andati due volte sotto. Siamo stati ingenui a prendere gol su palla inattiva, sul secondo invece è stato bravissimo Marconi. Nonostante questo, la squadra non si è persa d’animo e ha lottato fino alla fine, chiudendo in crescendo. Questo dimostra che siamo in salute e ciò lascia ben sperare per il futuro”, il commento del tecnico granata a fine match.

“Bisogna trovare la continuità”

“Le partite così ravvicinate creano scompenso a livello sia fisico che mentale. Quello di quest’anno è un campionato molto equilibrato e incerto. Bisogna essere bravi a trovare la giusta continuità, consapevoli che quando non si riesce a vincere è bene provare a non perdere”, ha concluso l’allenatore granata.

LEGGI ANCHE —> Pisa-Salernitana 2-2 | Tabellino | Cronaca | Classifica | Highlights

LEGGI ANCHE —> La Salernitana rimonta nel finale e strappa un pareggio a Pisa