Reggina-Entella 1-0, vittoria pesante dei calabresi: cronaca e tabellino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:03
0

Reggina-Entella si decide con un calcio di rigore trasformato da Montalto. Liguri quasi mai pericolosi, mentre i padroni di casa hanno avuto diverse occasioni per raddoppiare.

reggina-entella
La Reggina vuole proseguire il cammino – meteoweek.com (photo by Getty Images)

Reggina-Entella | Cronaca del match

La Reggina torna a vincere davanti ai propri tifosi, superando l’Entella in uno scontro diretto giocato nel migliore dei modi dai padroni di casa. Decisamente una serata ‘no’, invece, per i liguri.

La gara inizia con una lunga fase di studio, interrotta dopo 11 minuti da Folorunsho: inserimento perfetto del trequartista, contatto con Cardoselli e calcio di rigore. Dal dischetto Montalto non sbaglia. Il centravanti ci riprova subito ma la mira è imprecisa, mentre poco dopo l’Entella ha una buona occasione ma Di Chiara sventa tutto. La fascia centrale del primo tempo è poco spettacolare, al 36′ Edera avrebbe la grande chance per raddoppiare ma sparacchia fuori. L’ultimo squillo del primo tempo lo firma Cionek, con un colpo di testa su azione d’angolo che viene sventato da Russo.

La ripresa inizia con il portiere ospite che anticipa Rivas in maniera provvidenziale, poi Folorunsho cerca gli effetti speciali ma ancora Russo è pronto. C’è ancora poco spettacolo al “Granillo”, sia per merito di una Reggina granitica che per demerito di un’Entella spuntata. La girandola di cambi non consente ai liguri di trovare il giusto ritmo, nonostante l’inserimento di gente come Paolucci e Schenetti. Anzi a un quarto d’ora è ancora Russo a evitare il 2-0, questa volta sul neo-entrato Okwonkwo. Poi proprio al 90′ ci sono le grandi proteste dell’Entella: Coppolaro cerca di calciare e viene ostacolato da Liotti, ma per Massa è tutto regolare.

La partita finisce qui, la Reggina porta a casa altri tre punti fondamentali per uscire dalla zona pericolosa della classifica. Una zona nella quale l’Entella è fortemente invischiata.

Tabellino

REGGINA-ENTELLA 1-0

Marcatori: 12′ rig.Montalto

REGGINA – Nicolas, Lakicevic, Cionek, Stavropoulos, Di Chiara (93′ Loiacono), Crisetig, Bianchi (67′ Crimi), Edera (67′ Liotti), Folorunsho, Rivas (62′ Okwonkwo), Montalto (62′ Denis). A disposizione: Guarna, Plizzari, Dalle Mura, Delprato, Kinglsey, Bellomo, Petrelli. Allenatore Marco Baroni.

ENTELLA – Russo, Cleur, Pellizzer, Chiosa (60′ Coppolaro), Pavic, Nizzetto (67′ Paolucci), Brescianini, Mazzocco (67′ Schenetti), Cardoselli (77′ Rodriguez), Mancosu (60′ Capello), Brunori. A disposizione: Borra, Costa, Dragomir, Bonini, De Col, Settembrini, Morosini. Allenatore Vincenzo Vivarini.

ARBITRO – Massa di Imperia. Assistenti: Moro-Della Croce

NOTE – ammoniti Montalto, Chiosa, Crimi, Di Chiara

Classifica

Empoli 43 punti; Monza 39; Salernitana 37; Cittadella e Chievo 36; Spal e Venezia 35; Lecce e Pordenone 32; Frosinone 29; Pisa 28; Vicenza e Reggina 25; Brescia e Cremonese 23; Cosenza 22; Ascoli e Reggiana* 21; Entella e Pescara 17.
* una partita in meno

Reggina-Entella | Presentazione del match

Una partita molto interessante, un vero e proprio scontro diretto in chiave salvezza. Reggina-Entella, in programma alle ore 19 allo stadio “Granillo”, rappresenta un crocevia fondamentale per il prosieguo della stagione delle due squadre che si affronteranno.

I calabresi sono reduci da una vittoria, ottenuta sul campo del Pescara, che diventa importante soprattutto sul piano morale. La squadra allenata da Marco Baroni aveva bisogno di un risultato del genere per cercare di risalire la china in chiave salvezza. E i tre punti, arrivati anche grazie a una vecchia volpe come German Denis, sono il biglietto da visita ideale per questa partita. Anche se dall’altra parte ci sarà una squadra affamata di punti e di riscatto, la Reggina dovrà dare il massimo per vincere un’altra partita.

Come detto, nell’altra metà campo l’Entella arriva a Reggio Calabria con grande fame e rabbia. Nell’ultimo turno, ai liguri è stata fatale l’altra Reggio della categoria, vista la sconfitta patita in rimonta domenica scorsa contro la Reggiana. Un ko pesante per il morale dei ragazzi guidati da Vincenzo Vivarini, che arrivavano a questo appuntamento con grande fiducia nei propri mezzi. E i sopraggiunti problemi in termini di organico rischiano di minare ulteriormente la fiducia e il buon umore nello spogliatoio di una squadra data in crescita.

Probabili formazioni

Grave assenza in attacco tra le fila degli amaranto per il prossimo match. Mister Marco Baroni, infatti, perde Jeremy Menez per squalifica. Gli altri indisponibili in casa Reggina, in vista dell’incontro con l’Entella, sono Ricardo Faty, Micovschi e Situm, tutti infortunati. Per il resto la rosa dei calabresi è al completo. Ci saranno ancora Crimi e Crisetig a comporre la cerniera in mediana, con Edera sulle corsie laterali e Folorunsho che agirà alle spalle dell’unica punta, il neo-arrivato Montalto.

REGGINA (4-2-3-1) – Nicolas; Lakicevic, Stavropoulos, Cionek, Di Chiara; Crimi, Crisetig; Edera, Folorunsho, Liotti; Montalto. A disposizione: Guarna, Plizzari, Dalle Mura, Delprato, Loiacono, Bianchi, Chierico, Kinglsey, Rivas, Bellomo, Denis, Okwonkwo, Petrelli. Allenatore: Marco Baroni

Assenze pesanti anche in casa Entella in vista di una partita molto delicata. La sconfitta di Reggio Emilia ha dato in eredità a mister Vincenzo Vivarini la squalifica di Poli, pilastro della difesa. Al suo posto giocherà Pellizzer al fianco di Chiosa. Fuori causa anche il greco Koutsoupias, già in condizioni critiche al Mapei Stadium. In mediana, dunque, spazio ancora per Mazzocco al fianco di Paolucci e Brescianini. In attacco non dovrebbe cambiare nulla, con Capello e Brunori sostenuti sulla trequarti da Capello.

VIRTUS ENTELLA (4-3-1-2) – Russo; Coppolaro, Pellizzer, Chiosa, Costa; Mazzocco, Paolucci, Brescianini; Schenetti; Capello, Brunori. A disposizione: Borra, Bonini, Rodriguez, Cardoselli, Pavic, Dragomir, Nizzetto, De Luca, Mancosu, Cleur. Allenatore: Vincenzo Vivarini

ARBITRO – Massa di Imperia. Assistenti: Moro-Della Croce

Rivivi il prepartita

Reggina-Entella | Precedenti e curiosità

Quella odierna sarà la prima volta in cui Reggina ed Entella si affronteranno in gare ufficiali. Si tratterà dunque di uno scontro inedito, quello in programma questa sera allo stadio “Oreste Granillo”.