Bologna, Sabatini celebra Tomiyasu: “Richiesto dalle big di Serie A”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:31

Il coordinatore tecnico del Bologna ha celebrato il suo difensore centrale e terzino destro Tomiyasu, arrivato due stagioni fa in Italia dal Sint-Truiden. Walter Sabatini ha confermato di aver ricevuto diverse richieste per la cessione del giocatore, senza chiarire però la posizione della squadra in merito.

Bologna, il difensore Takehiro Tomiyasu durante la partita di Serie A con il Parma del 7 febbraio 2021 (foto di Gabriele Maltinti/Getty Images)
Bologna, il difensore Takehiro Tomiyasu durante la partita di Serie A con il Parma del 7 febbraio 2021 (foto di Gabriele Maltinti/Getty Images)

Takehiro Tomiyasu sta trascorrendo la sua seconda stagione al Bologna, dove la sua quotazione di mercato è quasi raddoppiata arrivando a 16,5 milioni di euro. Il coordinatore sportivo dei rossoblù, Walter Sabatini, ne ha tessuto le lodi su TeleRoma56:Nel Bologna di oggi ci sono 3-4 calciatori in grado di giocare alla Roma, ma anche alla Juventus, Milan o all’Inter. Tra questi c’è Tomiyasu, richiesto da tante grandi società del nostro campionato”.

Tomiyasu, ed il trasferimento al Milan fallito all’ultimo

Fra le grandi società che hanno chiesto del difensore giapponese c’è sicuramente il Milan. Ad inizio stagione 2020/21 i rossoneri si trovavano con solo due centrali da schierare nel reparto arretrato, cioè Gabbia e Kjaer. Maldini provò a sondare il terreno prima con il giocatore e poi con il Bologna, che chiese 20 milioni di euro per cedere il cartellino di Tomiyasu.


Leggi anche:

Il Milan, che si trovava come tanti club in difficoltà economica, era alla ricerca di un prestito a titolo gratuito, e non ebbe altra scelta che chiudere la negoziazione. Tomiyasu, che ha come idolo Miura, si è sempre dichiarato contento della sua permanenza al Bologna, e ha confidato di avere come sogno di riuscire a portare i colori rossoblù in Europa.