Reggiana, Alvini: “Continuare sulla giusta strada“

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:59

Massimiliano Alvini conosce bene l’importanza della sfida tra Reggiana e Ascoli: diversi problemi d’organico per la squadra emiliana. 

Massimiliano Alvini
Massimiliano Alvini offre indicazioni ai calciatori (foto credit AC Reggiana 1919)

Reggiana-Ascoli, la conferenza di Alvini

Massimiliano Alvini, attuale tecnico della Reggiana, analizza in conferenza stampa l’atteggiamento della squadra in vista del match contro l’Ascoli. Certamente la sconfitta di Verona brucia, ma è tempo di guardare oltre. “Non pensiamo più alla gara contro il Chievo – commenta l’allenatore della Reggiana – ovviamente mi sono arrabbiato. Adesso è tempo di pensare alla prossima partita, siamo convinti dei nostri mezzi. Scenderemo in campo con i nostri punti di forza, consapevoli del percorso che c’è da fare”.

Non saranno della gara Cerofolini a causa di un infortunio e anche Zampano. In dubbio la presenza di Ajeti che sta svolgendo un percorso personalizzato. Nulla da fare per Costa e Kargbo che comunque torneranno dalla prossima sfida a far parte del gruppo. In ogni caso Alvini dovrà valutare quale modulo adottare. “Possiamo lavorare con il 4-3-1-2 e anche con il 4-4-2. L’anno scorso ci trovavamo molto bene con la difesa a 3 – conclude Alvini – però adesso è bene intraprendere la strada giusta. Ora vedo che c’è una squadra sul pezzo, si è rinforzata sul calciomercato”.

L’importanza della sfida

La partita tra Reggiana e Ascoli si giocherà domenica 14 febbraio al “MAPEI Stadium-Città del Tricolore”: fischio d’inizio fissato alle ore 17. Entrambe le squadre hanno totalizzato 21 punti dopo ventidue gare giocate.