Spezia-Milan 2 a 0, cronaca, formazioni ufficiali, tabellino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:36

Termina 2 a 0 a sorpresa per lo Spezia la partita contro il Milan capolista. A segno Maggiore e Bastoni, primo tempo dominio ligure.

Cronaca

 

Tabellino

RETE: 56′ Maggiore, 67′ Bastoni

SPEZIA (4-3-3). Provedel, Vignali, Erlic, Ismajli, Bastoni; Maggiore (83′ Acampora), Ricci, Estevez; Saponara, Agudelo, Gyasi; A disposizione: Zoet, Ramos, Marchizza, Capradossi, Chabot, Dell’Oroco, Acampora, Agoume, De Souza Sena, Pobega, Verde, Galabinov. Allenatore: Vincenzo Italiano.

MILAN (4-2-3-1). Donnarumma, Dalot, Kjaer (64′ Tomori), Romagnoli, Theo Hernandez; Bennacer (64′ Meite), Kessie; Saelemaekers (82′ Hauge), Calhanoglu (82′ Castillejo), Rafael Leao (64′ Mandzukic); Ibrahimovic. A disposizione: Tatarusanu, A.Donnarumma, Gabbia, Kalulu, Tomori, Tonali, Meite, Castillejo, Hauge, Krunic, Mandzukic. Allenatore: Stefano Pioli.

AMMONITI: Vignali, Bastoni, Erlic, Dalot

ARBITRO: Chiffi

Formazioni ufficiali

SPEZIA (4-3-3): Provedel; , Erlic, Bastoni; Vignali, Ismailj; Ricci, Estevez Saponara, Maggiore; Gyasi, Agudelo. A disp: Zoet, Krapikas, Rafael, Ramos, Marchizza, Capradossi, Ismajli, Dell’Orco, Vignali, Acampora, Sena, Agoume, Chabot, Pobega, Galabinov. All. Italiano

MILAN (4-2-3-1): Donnarumma G; Dalot, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernandez; Bennacer, Kessie; Saelemaekers, Calhanoglu, Leao; Ibrahimovic. A disposiz: A. Donnarumma, Tătărușanu, Gabbia,  Kalulu, Tomori, Castillejo, Hauge, Krunić, Meïte, Tonali, Mandžukić. All. Pioli

Curiosità

Per gli amanti della cabala, Spezia-Milan ha diversi motivi per essere seguita. Non solo la classifica del campionato, dunque. La pole, infattiè occupata da Hakan Calhanoglu. Il numero 10 turco, nonostante avesse saltato le ultime partite, è il calciatore, tra tutti i maggiori campionati in Europa, ad aver fornito il maggior numero di assist per i compagni di squadra.

Poi, troviamo, l’intramontabile Zlatan Ibrahimovic. Il centravanti svedese, qualora dovesse andare a segno anche questa sera, diventerà il giocatore più anziano ad aver realizzato in Serie A il numero maggiore di reti, superando, così, Silvio Piola

Precedenti

Il Milan questa sera scenderà in campo allo stadio Picco con un doppio obiettivo, mantenere il primo posto in classifica e invertire un trend che, ad oggi, sorride allo Spezia.

Facciamo un salto indietro di quasi 100 anni fa, fino al dicembre 1921 con i rossoneri che si imposero con il risultato di 1-2. Gli altri due scontri ci sono stati nella stagione 1922-1923 con la partita che si giocò a Viareggio causa squalifica campo di La Spezia per gli scontri che ci furono l’anno prima con i tifosi del Genoa. Risultato analogo anche in quell’occasione, con i liguri che si imposero per 2-1. Stesso risultato anche nel novembre 1923. Il Milan, dunque, questa sera vuole invertire il trend, pareggiando i conti per quanto riguarda il numero di vittorie. C’è da dire che le due epoche sono del tutto diverse ma, soprattutto, va ricordato che la storia può sempre essere riscritta.

Leggi anche——–> Italiano in conferenza stampa: “Milan, non abbiamo paura”