Roma, Fonseca “Molto bene, nonostante l’emergenza”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:45

Paulo Fonseca tornava nella sua Braga con voglia di ben figurare. La squadra ha risposto alla grande sul campo, con una vittoria netta e mai in discussione. Eccolo ai microfoni di Sky Sport. “Roma molto bene”.

Fonseca "Molto bene, nonostante l'emergenza"
Dzeko segna in apertura (by Getty Images)

Fonseca, già la difesa era in emergenza, poi ci si sono messi anche gli infortuni di Ibanez e Cristante… Si, è vero. E’ stata una grande dimostrazione di spirito di squadra. Non era facile, Veretout ha fatto il terzino, complessivamente molto bene. Il reparto difensivo, in emergenza, si è dimostrato all’altezza della situazione.

Due centravanti, entrano in tempi diversi, ma entrambi vanno in gol…Dzeko ha fatto molto bene cosi come Mayoral. Molti sono sorpresi del Braga, ma noi sapevamo che loro giocano così. Non sono mai stati realmente pericolosi, questo è un merito della mia squadra.

Cosa può dirci degli infortuni di Cristante e Ibanez? Purtroppo non so dire nulla, non ho parlato col dottore, ma penso che sarà difficile averli a Benevento.

LEGGI ANCHE -> Braga-Roma 0-2: finale, cronaca e tabellini

La Roma è in crescita anche contro le forti. Un limite superato? Sì, ma va detto che le abbiamo incontrate quasi tutte in trasferta…adesso molti scontri diretti li avremo in casa e potremo far meglio.

Al momento dell’uscita di Brian Cristante, ci aspettavamo la fascia passasse a Dzeko… Il vice capitano è stato Mancini in questa partita, come avete visto…io vedo che insistete su questi argomenti, ma come ho detto sempre la fascia non è una questione importante. Io penso solo al bene della squadra e non a chi va la fascia di capitano.

Possiamo ipotizzare nel futuro una coesistenza Dzeko-Mayoral? Vediamo…non ho preclusioni, potrebbero esserci situazioni, ma la squadra sta facendo bene così.

La domanda era stata posta poco prima anche a Borja Mayoral, che l’aveva elegantemente dribblata, dicendo che il quesito avrebbe dovuto essere rivolto all’allenatore. Cosa che è stata fatta, dallo studio di Sky. Ma Fonseca, pur con la consueta cortesia, ha fatto capire per l’ennesima volta di non gradire di cavalcare argomenti legati al bosniaco, preferendo focalizzarsi sulle questioni puramente “di campo”.