Leicester, Rodgers dopo il pareggio di Praga: “Non siamo stati bravi”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:51

Mastica amaro Brendan Rodgers dopo il pareggio del suo Leicester contro lo Slavia Praga: “Non abbiamo gestito bene il pallone”. L’allenatore però è fiducioso per il match di ritorno.

Rodgers Leicester
Brendan Rodgers, allenatore del Leicester (credit: Getty Images)

Il Leicester pareggia in casa dello Slavia Praga per 0-0: dopo un avvio con buone occasioni per entrambe le squadre, le due formazioni si sono annullate a vicende. Al termine dei 90 minuti Rodgers ha commentato la partita, sottolineando anche la sua delusione per la gestione del pallone dei suoi calciatori. L’ex allenatore del Celtic ha dichiarato di essere fiducioso per il match di ritorno dopo aver mantenuto la porta inviolata.

LEGGI ANCHE -> Slavia Praga-Leicester 0-0, vince la noia: cronaca e tabellino

Leicester, le parole di Rodgers

“È stata una partita tosta, una battaglia con poche occasioni” ha detto Rodgers al fine dei 90 minuti.

L’allenatore irlandese ha aggiunto: “Non abbiamo gestito bene la palla. Il campo era difficile, era pesante e spesso abbiamo perso tempi di gioco. Alla fine abbiamo giocato contro una squadra in fiducia”.

Rodgers ha commentato anche gli avversari: “Hanno segnato qualcosa come tre gol a partita: questo dice che sono una squadra pericolosa, ma penso che noi abbiamo gestito bene la situazione. Ci prepara perfettamente per il match di ritorno. Sono una squadre veloce, sono dinamici e le ali corrono bene negli spazi. Muovono bene la palla, abbiamo lavorato duro in partita”.

Infine, ha concluso così: “Siamo ai sedicesimi di una competizione Europea, perciò non è facile, ma siamo andati in trasferta contro una squadra tosta e ne siamo usciti con un clean sheet. Siamo pronti per il ritorno”.