Luna Rossa più vicina alla finale: terza giornata pari

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:40

Al rientro in acqua le due imbarcazioni si dividono la posta in palio. Ora il punteggio complessivo è di 5-1 in favore di Luna Rossa. Gli italiani si avvicinano alla finale di America’s Cup.

luna rossa meteoweek
Luna Rossa e Team Ineos di nuovo in acqua – meteoweek.com (photo by Getty Images)

Il bilancio della terza giornata di finali di Prada Cup tra Luna Rossa e Team Ineos UK sorride a metà all’imbarcazione italiana. Le due regate si sono concluse con una vittoria per parte, che di fatto rendono interlocutoria questa giornata. Al termine del nuovo doppio confronto tra italiani e britannici, il punteggio complessivo della finale è di 5-1 in favore del team guidato da Max Sirena. Stando così le cose, a Luna Rossa basterà portare a casa una delle quattro regate ancora da disputare, per guadagnarsi l’accesso alla finale di America’s Cup contro New Zealand.

Finalmente il tempo delle polemiche è finito ed è ripreso quello dei duelli a pelo d’acqua. Anche nella giornata appena trascorsa il vento non è stato un fattore determinante, tanto che le due regate si sono decise in partenza o al massimo al primo split sul lato di bolina. E in questo senso, il riassunto delle due regate della terza giornata può essere il seguente: chi parte meglio, arriva al traguardo per primo. È quello che è successo nella prima regata di giornata, la quinta di questa finale di Prada Cup, in cui Luna Rossa ha avuto uno spunto migliore.

Leggi anche -> Luna Rossa replica alle accuse: “Vogliamo vincere regolarmente”

Team Ineos UK ha cercato una partenza più aggressiva, portando il match race sul filo del rasoio nei primi metri. Entrambe le imbarcazioni hanno tagliato la linea di partenza con qualche secondo di anticipo rispetto al previsto, così da ottenere una penalità. I britannici cercano di prendere il lato destro del campo di regata, ma Luna Rossa riesce nell’incrocio che è decisivo per arrivare in vantaggio al primo split di bolina. Il vantaggio italiano sale a 20 secondi, ma Ineos tenta la rimonta nella seconda metà di gara. Un cambio di marcia che però costa una penalità e porta il vantaggio di Sirena e compagni a un minuto, con il quale si arriverà al traguardo.

Leggi anche -> Luna Rossa da favola: poker servito contro Ineos

La sensazione è però quella di un cambio di marcia da parte di Team Ineos UK. Una sensazione confermata fin dall’inizio della sesta regata. Per la prima volta dall’inizio della finale, le manovre in partenza dello skipper Ben Ainslie sono perfette e consentono alla sua imbarcazione di tagliare la linea di partenza davanti a Luna Rossa. La prima parte è favorevole ai britannici, con l’imbarcazione di Sirena che non cambia passo e paga 32 secondi a metà regata. Nell’ultimo lato di bolina arriva un salto di vento che consente a Luna Rossa di rimontare, fino a portarsi a mezza imbarcazione di ritardo. Ma il traguardo lo taglia per prima Team Ineos UK, con 14 secondi di vantaggio.

Domenica mattina potrebbe essere quella giusta per il trionfo di Luna Rossa. Con una vittoria nelle prossime due regate si arriverebbe a quota sei in questa finale. Così, Team Ineos UK potrebbe vedere irraggiungibili gli italiani.