Tre gol in sei mesi: Dybala torna in Juve-Crotone? Dipende da…

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:30

Dybala è clinicamente guarito, ma è alle prese con infiammazioni post-lesione: Juve-Crotone nuova chance per rivederlo in campo

Paulo Dybala (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)
Paulo Dybala (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

 

Appena 10 gol in 12 mesi (soltanto tre negli ultimi sei) più una serie di infortuni e ricadute. Tra sfortuna, poco incisività e condizione mai eccellente questa è la peggior stagione di Dybala da quando veste il bianconero. Il pallone e le sue bizze, però, possono invertire in fretta un trend che sembra segnato verso il basso. Dybala è clinicamente guarito, anche se accusa ancora fastidio. L’argentino sarebbe anche potuto scendere in campo per qualche minuto in Champions contro il Porto, ma la scelta di Pirlo è sempre e soltanto una: evitare di rischiarlo per recuperarlo a pieno regime.

Lunedì Juve-Crotone: occasione per Dybala

Juve-Crotone è una nuova chance per La Joya: si giocherà lunedì sera alle 20,45. Una partita sulla carta diversa dalle sfide intensissime con le “big” del campionato: forse, proprio l’occasione giusta per mettersi alla prova. Tifosi, società, compagni e allenatore aspettano Dybala e le sue giocate di fatto come se fosse un nuovo acquisto invernale. L’argentino non si è fatto mancare nemmeno il Covid in questa stagione, ma ora sta per liberarsi del problema che si porta dietro da un po’: il dolore all’inserzione del legamento collaterale mediale sul femore. Infiammazioni fastidiose che possono sopraggiungere quando si intensificano gli allenamenti dopo aver avuto una lesione. Intanto i tempi di rientro si sono allungati. Tra Dybala e il campo, ora, dipende tutto dal dolore e dalla fiducia nel ritorno alla massima condizione dell’argentino.

Leggi anche >   Juve, c’è Chiesa nel deserto. Pirlo: “Regali al Porto su un piatto d’argento”