Incidente per Tiger Woods: “È vivo per miracolo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:56

Grave infortunio alla gamba destra per il golfista Tiger Woods protagonista di un brutto incidente

Incidente Tiger Woods
Incidente per Tiger Woods “vivo per miracolo” Credit Foto Getty Images

“Vivo per miracolo”. Sono queste le parole che hanno espresso i primi soccorritori giunti sul luogo dell’incidente d’auto che ha coinvolto Tiger Woods. Alla fine il golfista ha riportato un grave infortunio alla gamba destra: molteplici fratture e le ossa che in un paio di punti sono fuoriuscite dalla pelle.


Leggi anche -> Laureus Sport Awards: nomination per la Brignone

L’incidente di Woods

Il Suv che guidava il campione di golf si è ribaltato più volte ed è finito prima sulla corsia opposta della carreggiata e poi fuori strada, finendo la sua corsa impazzita su un terreno roccioso. A salvare Woods molto probabilmente la cintura di sicurezza e l’abitacolo
rimasto intatto. Ora il timore è che questo episodio possa segnare la fine della gloriosa
carriera del più celebre golfista al mondo. Dopo l’incidente l’americano è stato portato in ospedale dove è stato operato alla gamba destra, nella lunga operazione chirurgica gli è stata inserita una placca di titanio per ricomporre le fratture della tibia e sono state usate viti e perni per le fratture del piede e per stabilizzare l’anca.

Leggi anche -> Giornata nazionale Sport Vs Bullismo: la Serie B presente!

La causa dell’incidente

I primi accertamenti confermano che la causa dell’incidente è stata con molta probabilità l’alta velocità in un tratto di strada in cui a causa di una curva in discesa gli incidenti sono molto frequenti. Appena arrivati i soccorsi il campione appariva “lucido e calmo” e avrebbe anche chiesto di avvertire un suo assistente perché venisse a ritirare gli effetti personali. Insomma, Tiger aveva solo fretta perché in ritardo ad un appuntamento, come sembra confermato da alcuni testimoni che lo hanno visto schizzare via dal parcheggio dell’albergo, urtando quasi un’altra auto.