Granada, Martinez: “Dimentichiamo l’andata col Napoli, non gestiremo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:00

L’allenatore del Granada Diego Martinez ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della partita contro il Napoli. 

Diego Martinez, allenatore Granada. Getty Images
Diego Martinez, allenatore Granada. Getty Images

Il Granada arriva a Napoli, per i sedicesimi di finale di ritorno di Europa League, con un 2-0 in tasca conquistato nella gara di andata. L’allenatore Diego Martinez, però, non si fida degli azzurri e in conferenza stampa ha predicato massima attenzione: “Se fossi a teatro proverei a gestire il tutto, ma di fronte avremo anche gli avversari che faranno il loro gioco. Quindi noi dobbiamo cercare di vincere e cercare di controbattere a quello che farà il Napoli. Bisogna dimenticare il risultato dell’andata, rispondendo colpo su colpo per portare a casa il risultato”. 

Leggi anche: Napoli, Gattuso: “Siamo in emergenza. Mertens verrà in panchina”
Leggi anche: Napoli, Meret: “Passare il turno col Granada ci darebbe grande spinta”

Il tecnico degli spagnoli ha proseguito: “Ci aspettiamo una grande partita, il Napoli è una squadra di grande livello. Noi però proveremo a essere sempre noi stessi. Sappiamo che sarà difficile, serve una gara praticamente perfetta per passare il turno. Dovremo fare molto per essere all’altezza dei nostri avversari, ma dobbiamo mantenere la nostra identità. Essere la squadra che ci ha fatto arrivare fino a qui”. 

Napoli-Granada, le parole di Martinez in conferenza stampa

Martinez ha poi parlato degli ottimi risultati raggiunti con il Granada“È molto bello essere qui, bisognava essere pazzi per pensare di arrivare questo punto quando ho cominciato ad allenare questa squadra in secondo divisione. Il mio primo pensiero, quando sono arrivato, è stato quello di riuscire a mangiare il panettone, ovvero ad arrivare a dicembre. Invece siamo cresciuti molto e sono molto contento di questo”.