Real Madrid, Zidane: “Non eccellenti con l’Atalanta, abbiamo cambiato tattiche”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:21

Al termine della partita Atalanta-Real Madrid, il tecnico Zidane cerca di dribblare le domande riguardo il rosso diretto dato all’avversario Freuler. L’allenatore dei blancos ammette che non è stata una delle gare più brillanti della squadra, ma allo stesso tempo sottolinea come cambiare le tattiche si sia rivelato vincente.

Real Madrid, l'allenatore Zinedine Zidane a bordocampo durante la partita di Champions League con l'Atalanta del 24 febbraio 2021 (foto di Emilio Andreoli/Getty Images)
Real Madrid, l’allenatore Zinedine Zidane a bordocampo durante la partita di Champions League con l’Atalanta del 24 febbraio 2021 (foto di Emilio Andreoli/Getty Images)

La conferenza stampa post-partita di Atalanta-Real Madrid vede Zinedine Zidane subito impegnato a commentare l’espulsione di Freuler al 19′. Il tecnico cerca di sviare: “Non so se è stato eccessivo il rosso di Freuler. Noi rispettiamo la decisione dell’arbitro. Non abbiamo giocato il nostro miglior calcio. Fare gol fuori casa è importantissimo per noi”.

Real Madrid, Zidane: “Non abbiamo giocato bene, ma ce l’abbiamo fatta”

Zidane non nasconde che la sua squadra, molto rimaneggiata a causa degli infortuni, non abbia giocato benissimo. Il tecnico, però, sottolinea la capacità di concretezza: “Non è stata una partita eccellente, ma abbiamo provato a vincere in tutti i modi. E alla fine ce l’abbiamo fatta. Nella partita di ritorno dovremo giocare benissimo“.


Leggi anche:


L’allenatore descrive le insidie della gara contro l’Atalanta, e della difficoltà di fare gol: “Oggi per noi è stato difficile per noi trovare gli spazi, infatti siamo riusciti a fare gol solo nei minuti finali della partita. Quello che conta per noi in questa fase è solo il risultato finale. Gli infortuni non contano, abbiamo fatto bene lo stesso questa sera”.

Zidane: “L’Atalanta ha un’ottima difesa”

Romero, Djimsiti e Toloi hanno giocato una partita sontuosa, salvando in più occasioni l’Atalanta. Anche Zidane fa i complimenti agli avversari: “Abbiamo giocato contro una squadra fisicamente molto solida, che ha giocato sempre in dieci. Sono molto solidi in difesa, quindi sono molto soddisfatto del risultato“.

Zidane conferma che il Real Madrid, per vincere ha dovuto cambiare i suoi piani: “Il fatto che l’Atalanta si sia chiuso ha cambiato il nostro progetto iniziale, la nostra tattica”. L’allenatore conferma dunque di essere stato messo in difficoltà dalla squadra di Gasperini e di aver dovuto cambiare il gioco per vincere.

Zidane: “Gol di Mendy un’azione provata in allenamento”

Zidane spiega che l’azione del gol di Mendy era già stata provata in allenamento, ma il protagonista era un altro giocatore. Non rivela però qual era questo giocatore. Il tecnico del Real Madrid commenta: “Mendy ha tirato con il destro, ma lui è mancino. Secondo me con il destro punta di più sulla potenza, mentre con il sinistro sulla precisione“.


Leggi anche:


La partita con l’Atalanta ha visto il ritorno di Isco. Zidane è contento: “Isco non giocava da parecchio tempo, soprattutto come titolare. Sappiamo come può contribuire alla squadra, quando scende in campo dà il massimo. Siamo molto contenti di lui. Volevo giocasse fra le linee cercando il movimento in profodità dialogando con Vinicius e con Asencio“.