Roma-Braga 3-1: highlights e tabellini

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:50
0

Roma-Braga, gara di ritorno dei sedicesimi di Europa League, finisce 3-1. I giallorossi archiviano la pratica senza patemi e vanno agli ottavi.

Roma-Braga: probabili formazioni, precedenti e curiosità
Diawara, all’andata, anticipa Gaitan in bello stile (by Getty Images)

Roma-Braga, la cronaca.

PRIMO TEMPO

Primi 15′ senza emozioni, fasi di studio. Al 16′ Roma pericolosa con una punizione di Veretout. Sul conseguente corner il tiro dal limite di Pedro viene contrato dalla difesa portoghese. Al 23′ El Shaarawy colpisce il palo, la palla arriva a Dzeko che fulmina Tiago Sá: 1-0. Il Braga si fa vivo dalle parti di Pau Lopez al 29′, ma Piazon mette a lato da buona posizione e calcia alto poco dopo, dal limite. Al 33′ un errore di El Shaarawy libera Sporar, Pau Lopez in corner. Al 39′ Pedro scarica sulla traversa un invitante assist del Faraone.

SECONDO TEMPO

Ritmi blandi fino al minuto 60, quando Dzeko incorna alto un corner di Pedro. Il bosniaco è poi costretto a lasciare il campo per un risentimento muscolare. Al 70′ Pellegrini calcia fuori un rigore, per poi rifarsi servendo un grande assist a Carlez Peres, che al volo insacca con un bel diagonale alla sinistra di Tiago Sá, al 74′. La Roma gestisce anche il rientro del Braga, su autogol di Cristante e affonda il tris nel finale con Mayoral.

LEGGI ANCHE -> Roma, Fonseca: “Non siamo qualificati”

Roma-Braga, i tabellini

ROMA (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini, Cristante, Bruno Peres; Karsdorp, Diawara, Villar (46′ L. Pellegrini), Veretout (59′ Spinazzola); Pedro (76′ Mkhitaryan), El Shaarawy (59′ Carles Perez); Dzeko (67′ B. Mayoral). ALL.: Fonseca. A DISP.: Mirante, Fuzato, Santon, Calafiori, Tripi, Veretout, Pellegrini, Darboe, Mkhitaryan, Carles Perez, Borja Mayoral, Ciervo.

BRAGA (3-4-3): Tiago Sá; Tormena, Rolando, Sequeira (69′ Borja); Zè Carlos, Joao Novais, Gaitan (59′ R. Horta), Galeno (77′ Infande); Piazon (59′ Fransergio), Sporar (59′ Abel Ruiz), A. Horta. ALL.: Carvalhal. A DISP.: Matheus, Rogério, Borja, Rodrigues, Fransergio, R.Horta, Al Musrati, Infande, Vitor Oliveira, Abel Ruiz.

Marcatori: 23′ Dzeko, 74′ C. Perez, 89′ Cristante (autogol), 92′ Mayoral

Ammoniti: 56′ Veretout

ARBITRO: Ekberg (Svezia). Assistenti: Culum-Hallberg (Svezia). Quarto uomo: Beathon (Scozia). Var: Attwell (Inghilterra). Ass. Var: Tierney (Inghilterra).

Roma-Braga, precedenti e curiosità

L’unico precedente fra le due squadre è proprio la gara di andata, vinta dai giallorossi per 2-0. Quella di stasera sarà la nona volta all’Olimpico contro club portoghesi: il bilancio è ad oggi in attivo, con 4 successi, 2 pareggi e 2 sconfitte.

Il punto della situazione

Fonseca, nonostante il risultato dell’andata non si fida della sua ex squadra, per cui il ricorso al turnover sarà minimo. In difesa rientrerà Bryan Cristante, affiancato da Mancini e Spinazzola. A centrocampo spazio a Diawara al fianco di Veretout, mentre sugli esterni agiranno Karsdorp e Bruno Peres. Fonseca ha confermato l’esordio dal primo minuto per El Shaarawy, che agirà insieme a Pedro alle spalle di Dzeko.

Carvalhal potrebbe cambiare schema e proporre un 3-4-3 di impronta più offensiva. Galeno dovrebbe essere indietreggiato sulla linea dei centrocampisti e si può ipotizzare un tridente  offensivo composto da Piazon, Sporar e Ricardo Horta. In difesa confermati dalla gara d’andata Tormena e Sequeira mentre il terzo posto come centrale dovrebbe essere occupato da Rolando. Verso la panchina Gaitan, con Fransergio che affiancherà Al Musrati al centro del campo. Esgaio out, per squalifica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here