Arsenal-Benfica 3-2: i commenti di Arteta e Jesus a fine partita

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:53
0

Al termine di Arsenal-Benfica, i due allenatori hanno commentato il passaggio del turno dei Gunners. Ecco le dichiarazioni di Mikel Arteta e Jorge Jesus.

Arsenal Benfica
Mikel Arteta (allenatore dell’Arsenal) e Jorge Jesus (allenatore del Benfica) [credit: Getty Images]
L’Arsenal batte il Benfica 3-2 grazie ad un gol in extremis segnato da Aubameyang. Nei Gunners ha brillato la stella di Bukayo Saka, esterno 19enne autore dei due assist per le reti del capitano degli inglesi. ll Benfica ha giocato una buona partita, riuscendo anche ad andare in vantaggio con i gol di Goncalves e Rafa, ma alcuni errori individuali hanno permesso alla squadra di Arteta di completare la rimonta a due minuti dalla fine.
Al termine dei 90 minuti i due allenatori hanno commentato la gara, ecco le loro dichiarazioni.

LEGGI ANCHE -> Arsenal-Benfica 3-2, vanno avanti i Gunners: cronaca e tabellino

Il commento di Arteta

Si può dire che Saka e Aubameyang siano riusciti a tenere in vita la stagione dell’Arsenal?
“Beh, di certo si può dire che ora la stagione proseguirà in un modo migliore, perché questa competizione aiuterà molto la Premier League. Avere qualcosa di importante da portare avanti tutti insieme ci riunisce. Sono estremamente felice del risultato”.

C’è la possibilità di affrontare il Tottenham agli ottavi…
“Non si sa mai! Nei prossimi sorteggi ci saranno partite molto interessanti perché ci sono ancora tante squadre. Vedremo, adesso festeggiamo perché questa partita è stata come una montagna russa. Poi penseremo alla partita di domenica”.

Cosa passava per la sua testa all’87esimo prima del gol?
“Che non avremmo meritato di uscire. La realtà è che abbiamo regalato al Benfica due gol, e quando concedi così ad una squadra forte come loro poi sono sempre guai. Per questo eravamo in pericolo. All’andata abbiamo concesso un rigore in una situazione che avevamo previsto e al ritorno abbiamo preso gol partendo da un corner a nostro favore. Vedere la voglia e lo spirito della squadra nella reazione mi ha dato speranza. Abbiamo cercato di essere più offensivi, e sono particolarmente felice per Dani [Ceballos, ndr], perché vive la professione come la cosa più importante del mondo e se il suo errore fosse costato l’eliminazione della squadra sarebbe stato molto duro per lui mentalmente”.

Il commento di Jorge Jesus

L’allenatore portoghese è rimasto molto deluso dai gol presi in rimonta e ha commentato così la gara: “Avremmo dovuto evitare il secondo e il terzo gol dell’Arsenal. Ma non siamo riusciti a prendere il controllo della partita e i gol subiti parlano chiaro: purtroppo abbiamo fatto diversi errori, individuali, e non di squadra”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here