Alvini soddisfatto della Reggiana: “Gara letta perfettamente”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:40

Massimiliano Alvini analizza il confronto pareggiato dalla Reggiana contro la Salernitana. Un punto a testa e zero gol all’attivo per le due squadre: le parole del tecnico.

Massimiliano Alvini
Massimiliano Alvini mentre incita i suoi calciatori (foto credit NurPhoto)

La conferenza di Alvini post Reggiana-Salernitana

Alvini ha messo in campo una formazione determinata e risolutiva in diversi frangenti del match. Momenti di forte tensione agonistica, soprattutto durante gli ultimi minuti, in cui la squadra ospite ha provato a vincerla. Secondo il tecnico, intervenuto durante la conferenza stampa post-gara, “la Reggiana ha fatto una grandissima partita. Abbiamo lottato contro la Salernitana – commenta Alvini – e devo dire che gran parte della gara è stata molto equilibrata. Le sostituzioni sono state importanti per gli avversari, hanno un organico di tutto rispetto“. Purtroppo il tecnico non potrà contare nelle prossime gare su Yao (fuori per almeno 7 giorni) e Rozzio a causa di un problema fisico.

Certamente le diverse defezioni in campo, sponda Reggiana, hanno messo in luce comunque altri calciatori. I calciatori allenati da Alvini hanno comunque fatto bene durante la gara del “MAPEI Stadium-Città del Tricolore”. In ogni caso il mister si è detto soddisfatto per quanto prodotto al termine degli oltre 90 minuti di gioco. “Sono felice di come la squadra abbia giocato – continua – i ragazzi hanno letto bene il match, ho visto un grandissimo cuore. Volevamo far vedere ai nostri tifosi di essere una grande squadra – conclude Alvini – penso che possano rimanere soddisfatti per quanto mostrato in campo“.

La prossima gara

Messo alle spalle il pareggio con la Salernitana è tempo di pensare già alla prossima gara. La Reggiana è attesa dalla difficile trasferta di Venezia: match in programma domenica 1 marzo con fischio d’inizio fissato alle ore 21. Alvini sa bene di dover affrontare gare ravvicinate e veramente difficili da affrontare nelle prossime settimane.