Cittadella-Pescara 0-1, decisivo Odgaard: cronaca, tabellino e classifica

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:59
0

Cittadella-Pescara si decide al 92′ grazie al gol di testa di Odgaard: vittoria fondamentale per il Delfino in ottica play-out, sconfitta pesante per i padroni di casa.

Cittadella Pescara
Manuel Iori (centrocampista del Cittadella) e Salvatore Bocchetti (difensore del Pescara) [credit: Getty Images]

Cronaca della partita e diretta live

Venturato sceglie il consueto 4-3-1-2 con D’Urso a supporto del tandem offensivo composto da Tavernelli e Ogunseye, mentre Grassadonia opta per il 3-5-2 con Balzano e Masciangelo sugli esterni e lancia Odgaard al fianco del grande ex Giannetti (al debutto da titolare) in attacco. La prima occasione del match è proprio per quest’ultimo, ma il suo colpo di testa su cross di Masciangelo finisce di poco fuori. La reazione dei padroni di casa porta la firma di Tavernelli, che da fuori area prova il destro potente, ma Fiorillo para facilmente. Il primo squillo del secondo tempo arriva solamente a due minuti dalla fine: mancino potente di Rosafio, ma troppo centrale per fare male al portiere del Pescara. Al 92′ arriva incredibilmente il gol del Pescara: cross dalla trequarti pennellato in area di Scognamiglio e colpo di testa vincente di Odgaard, bravo nella scelta di tempo. Il Delfino ottiene dunque la prima vittoria sotto la gestione Grassadonia, mentre va avanti il periodo complicato di Venturato (dopo questa sconfitta ha vinto solo una volta nelle ultime 9 gare).

LEGGI ANCHE -> Crotone, Serse Cosmi è il sostituto di Stroppa

Cittadella-Pescara: le formazioni ufficiali

Cittadella (4-3-1-2): Kastrati; Ghiringhelli, Perticone, Camigliano, Benedetti (80′ Donnarumma); Proia (66′ Iori), Branca, Gargiulo; D’Urso (87′ Rosafio); Tavernelli (66′ Beretta), Ogunseye. Allenatore: Venturato

Pescara (3-5-2): Fiorillo; Guth, Drudi (80′ Bocchetti), Scognamiglio; Balzano (30′ Bellanova), Dessena, Busellato (64′ Memushaj), Maistro (64′ Machin), Masciangelo; Odgaard, Giannetti (80′ Capone). Allenatore: Grassadonia

Arbitro: Giua
Assistenti: Berti – Cipressa
IV uomo: Gariglio

Tabellino

Cittadella-Pescara 0-1 (90’+2 Odgaard)
Ammoniti: 25′ Busellato, 31′ Benedetti, 35′ Camigliano, 51′ Perticone, 56′ Maistro, 64′ Scognamiglio

Classifica

 

Precedenti e curiosità

Cittadella e Pescara si sfidano per la 18esima volta nella loro storia. Bilancio a favore dei padroni di casa: 8 vittorie, mentre i pareggi sono 3 i successi degli abruzzesi sono 6.
Contando esclusivamente i confronti giocati in casa dal Cittadella, invece, ci sono state 5 vittorie dei granata, 1 pareggio e 2 successi del Delfino.

Il capocannoniere della sfida è il capitano del Cittadella Manuel Iori con 3 reti (alla pari di Sansovini), di cui l’ultima su rigore nel match di ritorno dello scorso campionato (Pescara-Cittadella 1-2).

Le due squadre si sono affrontate solamente in Serie B: il primo confronto risale alla stagione 2000/2001 (pareggio per 1-1).

La vittoria più larga di questo confronto è del Cittadella, che nel 2019 ha battuto il Pescara per 4-1. Il miglior successo degli abruzzesi, invece, è il match d’andata di questo campionato: 3-1.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here