Salernitana: Castori in silenzio stampa, Di Tacchio: “L’obiettivo rimane la Serie A”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:34
0

Al termine di Salernitana-SPAL il tecnico Castori non si è voluto presentare in conferenza stampa e non ha rilasciato interviste. L’unico che ha commentato l’incontro nel post-gara è il capitano Di Tacchio. Ecco cosa è successo.

Salernitana, l'allenatore Fabrizio Castori (foto © Photo Ianuale)
Salernitana, l’allenatore Fabrizio Castori (foto © Photo Ianuale)

Nel finale della partita con la SPAL, l’allenatore della Salernitana Fabrizio Castori è parso decisamente arrabbiato. Le motivazioni non sono note, anche se probabilmente l’ennesimo rigore fallito all’88’ della partita è stato sicuramente un fendente al cuore per tutti i tifosi granata. Anche Tutino ha deluso: ha toccato pochissimi palloni, nonostante fosse titolare.

L’ufficio stampa della Salernitana ha dunque annunciato il silenzio stampa di Castori. L’unico che ha parlato con i giornalisti dopo la parita è il capitano Francesco Di Tacchio, che fra l’altro è proprio colui che ha fallito il rigore lanciando il pallone alle stelle a seguito dell’intervento falloso del biancoceleste Berisha.

Salernitana, il centrocampista e capitano Francesco Di Tacchio durante la partita di Serie B con l'Empoli, 24 luglio 2020 (foto di Francesco Pecoraro/Getty Images for Lega Serie B)
Salernitana, il centrocampista e capitano Francesco Di Tacchio durante la partita di Serie B con l’Empoli, 24 luglio 2020 (foto di Francesco Pecoraro/Getty Images for Lega Serie B)

Salernitana-SPAL, Di Tacchio: “C’era un secondo rigore”

Di Tacchio parte proprio dal rigore che ha sbagliato: “Mi dispiace per il rigore sbagliato, perché era l’occasione per vincere la partita. In quel momento mi sentivo di tirare il rigore purtroppo l’ho fallito e c’è grande rammarico. Nel finale poteva esserci un secondo rigore ma l’arbitro non se l’è sentita di darlo“.

Il giudizio complessivo sulla partita di Di Tacchio è positivo: “La squadra ha fatto una grande partita, siamo in crescita. Adesso dobbiamo subito pensare alla partita di Cremona, ci aspetta un’altra battaglia. Possiamo ancora crescere e migliorare, in settimana lavoriamo per fare sempre meglio“.

Di Tacchio: “L’obiettivo rimane la Serie A”

Di Tacchio vede la mentalità giusta fra i granata: “La squadra sta facendo lo step successivo a livello di mentalità. Stiamo dimostrando grande crescita a livello di mentalità, l’atteggiamento è quello giusto. Questo è un campionato difficile in cui nulla è scontato. C’è rammarico per alcuni risultati ma è importante dare continuità“.


Leggi anche:

Poi il capitano conferma che gli obiettivi stagionali non sono cambiati: “Siamo in alto in classifica, mancano ancora tante partite. Vogliamo provare fino alla fine ad andare in Serie A, cercheremo fino alla fine di raggiungere questo obiettivo. Siamo un grande gruppo formato da uomini e siamo tutti titolari”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here