Roma-Genoa 1-0: tabellini, highlights e classifica

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:24
0

Il lunch match di oggi è Roma-Genoa, che si affrontano all’Olimpico agli ordini di Fabbri di Ravenna, con fischio di inizio alle 12.30. La spunta la Roma per 1-0, gol di Mancini. Tabellini e classifica aggiornata.

Roma-Genoa: probabili formazioni, precedenti e curiosità
Uno scatto della gara di andata a Marassi (Photo by Paolo Rattini/Getty Images)

La cronaca

Inizia la partita. Bella giocata di Destro al 13′, ma Pau Lopez trattiene senza problemi la conclusione dal vertice sinistro dell’area. Roma avanti su azione da calcio d’angolo ben calciato da Pellegrini, Mancini svetta imperiosamente ed insacca al 24′. Poco dopo Marchetti sventa su Pedro con plastico tuffo. Il primo tempo finisce 1-0. Nella ripresa al 67′ Villar in progressione conclude ma la palla scheggia il palo sulla sinistra di Marchetti. La Roma raddoppia con Mayoral al 74′ ma Pedro che aveva colpito il palo di tacco poco prima era in offside, giusto annullare. Al minuto 80′ il neo entrato Scamacca si coordina bene dal limite ma tira fuori. Non succede più nulla, vincono i giallorossi 1-0.

Roma-Genoa, i tabellini

ROMA (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini, Cristante, Smalling; Karsdorp, Diawara (59′ Villar), Bruno Peres (87′ Spinazzola), El Shaarawy (59′ Mkhitaryan); Lo. Pellegrini, Pedro (74′ C. Perez); Borja Mayoral (87′ Fazio). Allenatore: Fonseca.

GENOA (3-5-2): Marchetti; Masiello, Radovanovic, Criscito; Zappacosta, Zajc (78′ Melegoni), Badelj, Strootman (76′ Scamacca), Ghiglione (46′ Cassata); Destro, Pjaca (46′ Shomurodov). Allenatore: Ballardini.

Marcatori: 24′ Mancini

Ammoniti: 42′ Masiello, 45’+1′ Destro, 64′ Strootman, 65′ Mancini, 84′ Criscito

Espulsi: 67′ Pedro Moreira (staff tecnico Roma)

ARBITRO: Fabbri di Ravenna

Gli highlights

La classifica

SERIE A

 

 

 

I giallorossi scenderanno in campo, ancora una volta, senza Dzeko e ora anche senza Veretout, alle prese con un infortunio al flessore destro. La partita contro i Grifoni sarà anche quella degli ex: in rossoblù la Roma ritrova Strootman, Zappacosta e Destro. 

LEGGI ANCHE -> Roma, Ibanez rinnova fino al 2025

Roma-Genoa, precedenti e curiosità

E’ il 55esimo scontro diretto in campionato fra le due squadre. Il bilancio degli incontri già disputati strizza l’occhio ai capitolini. La Roma è in vantaggio per vittorie (39-8) e marcature (109-35), 7 i pareggi.

Il Genoa non vince all’Olimpico da 31 anni. Era il 17 gennaio 1990 quando con un gol di Aguilera i rossoblù si imposero col punteggio di 1-0. In panchina sedeva mister Scoglio.

All’Olimpico sarà anche il primo scontro diretto in campionato fra Davide Ballardini e Paulo Fonseca. All’andata, infatti, sulla panchina rossoblù sedeva Rolando Maran. Per l’ex Lazio sarà, invece, il dodicesimo faccia a faccia con la Lupa. Il bilancio in Serie A racconta di 3 vittorie (la più recente alla guida del Cagliari per 4-2 nel 2011/2012; l’anno prima c’era stato anche il 4-3 dalla panchina del Grifone), altrettanti pareggi, 5 sconfitte. Ballardini ha sfidato la Roma con: Cagliari, Palermo, Lazio, Genoa e Bologna.

La passata stagione Roma-Genoa cadde proprio alla prima giornata. All’Olimpico fu un pirotecnico 3-3. Questa la sequenza delle reti: Under (6′), Pinamonti (16′), Dzeko (30′), Criscito (43′), Kolarov (49′) e Kouamè (70′). Curiosità, le marcature arrivarono in tutti i modi possibili: destro, sinistro, rigore, punizione e, per ultimo, quello decisivo per il segno X in schedina, di testa.

 

I convocati

L’elenco dei convocati di Fonseca

Ecco quelli di Ballardini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here