Cosenza tra l’insidia Salernitana e la necessità di fare punti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:06
0

Il Cosenza allenato da Roberto Occhiuzzi ha necessità di fare punti per mantenere la categoria tanto attesa negli ultimi anni: adesso c’è la gara contro la Salernitana. 

Andrea Tiritiello
Andrea Tiritiello in campo contro il Frosinone (foto credit Cosenza Calcio)

Cosenza, il cammino si fa duro

La sconfitta subita in casa dal Cosenza ha messo in luce delle gravi carenze di carattere che in alcuni frangenti sono decisive per portare a casa il risultato. Attualmente, infatti, un solo successo è stato ottenuto dai calabresi allo stadio “San Vito-Gigi Marulla”. Nulla è compromesso, ma la sensazione è che ci sia bisogno di cambiare atteggiamento e soprattutto mentalità: la salvezza è ancora a portata di mano.

Adesso il club calabrese dovrà giocare contro la Salernitana sabato 13 marzo alle ore 16 presso lo stadio “Arechi”. Si tratta di una gara in cui Petrucci e compagni dovranno affrontare una squadra lanciata verso la conquista della massima serie. Come se non bastasse, inoltre, il Cosenza si troverà davanti due ex che rimembrano dolci ricordi per la promozione del 2018: si tratta di Tiago Casasola e Gennaro Tutino.

Il Cosenza sfida la Salernitana

I calabresi sono in piena zona playout con 26 punti, discorso completamente differente per i campani che sono terzi a 46 punti (-1 dal Monza e -4 dalla capolista Empoli).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here