Genoa, il giudice sportivo ferma due titolari, con l’Udinese si cambia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:06
0

Ballardini sarà costretto a cambiare il suo Genoa nella sfida contro l’Udinese, almeno due le facce nuove nella formazione titolare.

Genoa Destro
L’attaccante del Genoa Mattia Destro sarà squalificato contro l’Udinese (Credits: Getty Images)

Due ammonizioni pesanti ieri durante la sconfitta con la Roma per il Grifone. L’arbitro ha sventolato il cartellino giallo in faccia a Masiello e Destro. I due erano entrambi in diffida da tempo e così domani arriverà la squalifica del giudice sportivo, come da copione. Due assenze pesanti per Ballardini che ha nel difensore e nel centravanti pedine fondamentali del suo 3-5-2. La rinascita dei rossoblu è passata anche attraverso agli interventi difensivi di Masiello e ai gol di Destro che però contro l’Udinese non ci saranno.

Genoa, chi sostituisce Masiello e Destro contro l’Udinese?

Domani la squadra si presenterà a Pegli per il primo allenamento settimanale che porterà alla gara contro i friulani, in grande forma. Scatterà quindi la corsa alle maglie libere e in difesa il primo candidato a giocare titolare è Goldaniga. Il centrale con Ballardini è la prima scelta se uno tra Masiello, Radovanovic o Criscito è costretto a dare forfait. Così contro l’Udinese dovrebbe esserci lui sulla parte destra del terzetto davanti alla porta genoana. A contendergli il posto saranno Biraschi, ormai completamente guarito dall’infortunio alla spalla, e Onguènè che sta aspettando la sua grande occasione dopo l’arrivo nel mercato di gennaio.

Più complicato capire chi sostituirà Mattia Destro. Il centravanti di scorta è Scamacca, uomo di grande forza fisica e dal buon feeling con il gol. Per caratteristiche è lui la pedina ideale per sostituire l’ex Bologna, ma i candidati per un posto nella formazione titolare sono tanti. Ieri ha giocato Pjaca dall’inizio, ma ha steccato di nuovo, proprio come contro il Verona. Ballardini potrebbe anche pensare di utilizzare il sempreverde Pandev affidabile come nessun altro nella rosa rossoblu. Infine c’è Shomurodov che a causa di qualche acciacco ha perso il posto nell’ultima settimana. L’uzbeko sarà quasi sicuramente uno dei due attaccante del Genoa contro l’Udinese, la corsa all’altra maglia è invece appena partita e probabilmente terminerà solamente a poche ore dal match di sabato alle 20,45 allo stadio Ferraris.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here