Elisa Di Francisca: “Sopravvissuta ad un uomo, ho detto basta alle violenze”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:49
0

Elisa Di Francisca è stata una delle tante donne vittime di violenza. La campionessa di scherma ha raccontato il calvario che ha vissuto quando era giovanissima a causa di un uomo, da cui è scaturita anche una gravidanza.

elisa di francisca
Elisa Di Francisca, argento olimpico nel fioretto (Photo by Dean Mouhtaropoulos/Getty Images)

Una campionessa nello sport e nella vita. Elisa Di Francisca non ha mai mollato, anche di fronte alle grandi difficoltà che il destino le ha posto davanti fin da giovanissima. L’atleta italiana, che ha conquistato due ori e un argento olimpici nel fioretto, ha raccontato la sua lunga carriera nel libro “Giù la maschera. Confessioni di una campionessa imperfetta”, svelando anche alcuni aspetti privati che finora non erano mai venuti alla luce. Tra questi le violenze subite quando aveva soltanto 18 anni da parte dell’allora fidanzato, geloso e possessivo. La trentottenne, oggi in attesa del suo secondo figlio, non vuole più nascondere le sue fragilità e ha deciso di donare la sua esperienza a coloro che stanno vivendo lo stesso incubo.

Il racconto di Elisa Di Francisca

L’autobiografia di Elisa Di Francisca, scritta dalla ex schermitrice insieme a Gaia Piccardi ed edita da Solferino Editore, uscirà giovedì 11 marzo. La specialista del fioretto, tuttavia, in occasione della Festa della Donna, ha anticipato tra le righe di Repubblica, alcuni aspetti relativi alla sua vita privata contenuti nel libro. Su tutti quello relativo agli abusi subiti da giovanissima da un ex fidanzato. La campionessa olimpica oggi si sente una sopravvissuta.

Leggi anche -> Gravina: “Un anno fa lo stop del campionato, ma abbiamo avuto ragione sulla Francia”

“Credo di averla scampata. Sono sopravvissuta alla violenza maschile. Forse lui mi avrebbe sfigurata, forse sarei finita nel lungo elenco delle donne vittime di un rapporto sbagliato. Invece sono qui, perché ho detto basta, grazie anche a una madre che mi è stata vicina, non solo quando lui con un pugno mi ha spaccato il labbro“, ha rivelato. E aggiunge: “Avevo 18 anni e sono rimasta incinta dello stesso fidanzato geloso e manesco, che mi aveva allontanato anche dalla scherma. Ho interrotto la gravidanza, cercando di cancellare quel momento. Ne ho parlato con pochissime persone, ma il dolore lo provi comunque, mi ha fatto molto male, è un pensiero che torna”.

Il trauma ha avuto importanti ripercussioni sulla sua vita: “C’è stato un momento in cui ho avuto il rigetto degli uomini, almeno di quelli che capitavano a me, così è stato normale avere una relazione con Claudia, una mia compagna di squadra. Nel senso che eravamo molto intime, pensavamo allo stesso modo, avevamo una sensibilità comune e c’è stata una pulsione fisica. Le ho sempre detto: a me piacciono gli uomini, ma se proprio dovessi baciare una donna quella saresti tu. È iniziata così, è durata un anno, lei voleva discrezione, io la provocavo davanti a tutti: dai, amore, sali, che ti aspetto in camera. La seduzione mi piace. Per me era un’esperienza nuova, per lei no, tanto che voleva farmi cambiare idea sugli uomini. Intanto c’è chi mi faceva domande sceme: ma tu per strada chi guardi? Io guardo tutti, perché penso che tutto abbia qualcosa da darmi”.

Leggi anche -> Europei indoor atletica, il dt azzurro La Torre: “Prestazioni di grande valore”

Dal 2019, ad ogni modo, Elisa Di Francisca è sposata con l’autore e produttore televisivo Ivan Villa. La loro relazione dura da sei anni. Nel 2017 la coppia ha dato alla luce il primogenito Ettore. Dopo la gravidanza la campionessa è tornata a gareggiare agliEuropei di Scherma a Düsseldorf, dove ha conquistato l’oro prendendosi la rivincita sulla russa Inna Deriglazova, con cui aveva un conto in sospeso. La trentottenne pochi mesi fa ha infine annunciato di essere nuovamente in dolce attesa e di avere deciso di ritirarsi dall’attività agonistica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here