Sottil: “Ascoli carico: ora remiamo tutti dalla stessa parte”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:29
0

Match molto importante per l’Ascoli che si gioca punti pesanti in chiave salvezza domani in casa contro il Venezia. Mister Sottil: “La squadra è carica, ora dobbiamo remare tutti dalla stessa parte”.

Andrea Sottil, allenatore dell’Ascoli (foto Getty Images)

Ascoli e Venezia in campo domani alle 14 per la 28esima giornata del campionato di Serie B. Obiettivi opposti per le due formazioni: i marchigiani – attualmente in zona play-out – cercano punti pesanti in chiave salvezza; i veneti – quarti alle spalle di Empoli, Monza e Salernitana – vogliono avvicinarsi alla vetta della classifica.

Le parole del mister bianconero Andrea Sottil nella conferenza stampa di oggi, subito dopo la consueta seduta di rifinitura pre-match.

Sottil: “Venezia forte ma noi dobbiamo fare punti”

“Il Venezia? Sta facendo un ottimo campionato, ha dei giocatori di qualità, un bel collettivo e gioca bene a calcio. Abbiamo preparato la partita come facciamo sempre e nello specifico in base alle loro caratteristiche e alla loro identità. Come sempre c’è grande rispetto per gli avversari. Ma noi dobbiamo fare prestazioni importanti e continuare a giocare per vincere e fare punti. Sarà una bella partita, i ragazzi sono molto pronti e molto carichi perché vivono l’importanza delle ultime 11 partite. A cominciare da quella di domani”.

Caligara disponibile, Kragl e Buchel squalificati

Caligara ha un fastidio muscolare che ogni tanto si presenta ma ecograficamente è negativo e sarà a disposizione. Tutto il resto del gruppo è disponibile tranne gli squalificati Kragl e Buchel. Questo mi dispiace perché vorrei avere tutto il gruppo a disposizione per scegliere meglio la squadra da costruire. Le idee sono chiare, farò comunque gli ultimi ragionamenti domani cercando di mettere l’undici migliore in partenza”.

“Per la gara contro il Venezia recuperiamo Saric che è un giocatore importante a centrocampo (ha saltato la gara con la Virtus Entella per squalifica, ndr). Viene da tantissime partite, un turno di riposo gli ha fatto bene. Abbiamo gestito con lui una settimana personalizzata cercando di farlo recuperare per essere pronto per il rush finale”.

Sottil: “Salvezza? Remiamo tutti dalla stessa parte”

“La salvezza? Qui non gioca solo Sottil o solo i giocatori. Qui gioca l’Ascoli intero formato dai giocatori, dallo staff tecnico, sanitario, dalla stampa, dalla società e dai tifosi. Dobbiamo essere un collante unico per raggiungere l’obiettivo, dobbiamo remare sempre dalla stessa parte. Le critiche devono essere costruttive, bisogna essere positivi e avere una mentalità vincente. Io penso che da quando sono arrivato abbiamo fatto un buon percorso, la squadra arriva dalla bella prestazione di Chiavari. L’imperativo è continuità, serenità e consapevolezza dei propri mezzi. Abbiamo dimostrato anche contro le corazzate di sapere mettere in difficoltà gli avversari”.

LEGGI ANCHE —> Zanetti: “Ad Ascoli ci aspetta una partita difficile”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here