Toro-Inter: ecco perchè Antonio Conte non parla in conferenza stampa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:48
0

Domani alle 15 Toro-Inter: il tecnico nerazzurro Conte non incontra i giornalisti nel consueto appuntamento per la conferenza stampa

Antonio Conte (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)
Antonio Conte (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

 

L’Inter per la possibile e definitiva fuga-Scudetto, il Toro per strappare punti salvezza dopo la sconfitta per 4-2 rimediata a Crotone. Il testa-coda di domenica, ore 15, è tra granata e nerazzurri: Toro-Inter può dare tante risposte ai tecnici Davide Nicola (che poi alle 18 guarderà il risultato del Cagliari contro la Juve) ed Antonio Conte.

Lo stesso Conte, oggi atteso dalla conferenza stampa pre-match, non si è presentato davanti ai giornalisti per rispondere alle consuete domande. Il perchè è molto semplice: l’allenatore dell’Inter è stato fermato per un turno dal Giudice Sportivo dopo l’ammonizione rimediata lunedì scorso contro l’Atalanta. Il tecnico era alla quinta ammonizione e dunque era diffidato, ma incredibilmente l’Inter non lo sapeva.

Conte, squalificato, prepara l’Inter per il match col Toro

E’ l’ipotesi di Tuttosport, secondo cui la Lega non aveva comunicato la diffida all’Inter per un vizio di forma (errore elettronico). In occasione dell’espulsione – e squalifica per due giornate – contro l’Udinese per le frasi irrispettose rivolte a MarescaConte fu prima ammonito. Nel comunicato, però, non fu specificato che si trattava della quarta sanzione e dunque “ammonizione con diffida“. Il giallo con l’Atalanta ha fatto quindi scattare la squalifica, un po’ a sorpresa.

Niente Conte in conferenza stampa, dunque. Per il Toro la squadra è comunque pronta e carica: con Vidal assente ed Eriksen che dovrebbe andare in panchina, Antonio Conte punterà dal primo minuto su Roberto Gagliardini. L’ex Atalanta giocherà sul centrosinistra al fianco di Brozovic e Barella, sugli esterni confermati Hakimi a destra e Perisic a sinistra. Nessun’altra novità di formazione, con il trio difensivo composto da Skriniar, De Vrij e Bastoni, mentre in attacco sarà ancora Lautaro Martinez ad affiancare Lukaku.

Leggi anche > Inter, tegola Vidal. Dovrà essere subito operato

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here