Milan-Napoli 0 a 1, Politano affossa i rossoneri: cronaca e tabellino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:45
0

Il Diavolo cade a San Siro contro un Napoli di fuoco. Milan aggressivo soprattutto all’inizio, azzurri determinati e con una marcia in più.

milan

Cronaca

Decide il gol di Politano. I rossoneri scivolano a -9 dall’Inter e rischiano il sorpasso della Juve (un punto dietro, ma con una gara in meno). Gattuso torna prepotentemente in corsa per il posto Champions.

Tabellino

RETE: 49′ Politano

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Dalot, Tomori, Gabbia, Theo Hernandez; Tonali, Kessiè (67′ Meitè); Castillejo (60′ Saelemaekers), Calhanoglu (60′ Brahim Diaz), Krunic (60′ Rebic); Leao (79′ Hauge). A disp.: Tatarusanu, A. Donnarumma, Kalulu, Kjaer. All.: Pioli.

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Hysaj, Maksimovic, Koulibaly, Di Lorenzo; Demme (79′ Bakayoko), Fabian Ruiz; Politano (79′ Mario Rui), Zielinski (75′ Elmas), Insigne; Mertens (59′ Osimhen). A disp.: Contini, Meret, Bakayoko, Zedadka, Costanzo, Lobotka, Cioffi. All.: Gattuso.

AMMONITI: Maksimovic, Di Lorenzo, Theo Hernandez

ESPULSO: Rebic

ARBITRO: Pasqua

Formazioni Ufficiali

MILAN (4-2-3-1): Donnarumma; Dalot, Gabbia, Tomori, Theo; Tonali, Kessié; Castillejo, Calhanoglu, Krunic; Leao. A disposizione: A. Donnarumma, G., Tătărușanu, Kalulu, Kjær, Díaz, Hauge, Meïte, Saelemaekers, Rebić.
Allenatore: Stefano Pioli

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Hysaj; Fabian Ruiz, Demme, Zielinski; Politano, Mertens, Insigne. A disposizione: Meret, Contini, Mario Rui, Zedadka, Costanzo, Elmas, Lobotka, Bakayoko, Osimhen, Cioffi.
Allenatore: Gennaro Gattuso

Probabili formazioni Milan-Napoli

MILAN (4-2-3-1), la probabile formazione: Donnarumma; Dalot, Kjaer, Tomori, Theo; Tonali, Kessié; Castillejo, Calhanoglu, Krunic; Leao. Allenatore: Pioli.

NAPOLI (4-3-3), la probabile formazione: Ospina; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Hysaj; Fabian Ruiz, Demme, Zielinski; Politano, Mertens, Insigne. Allenatore: Gattuso.

Curiosità Milan-Napoli

Se andiamo ad analizzare i dati ‘Opta’ emerge che in fase difensiva ci sono delle discrepanze sostanziali tra le due compagni. Infatti, se il 53,2% del successo nei duelli aerei del Milan rendono la squadra di Pioli più brava e pericolosa nel gioco aereo, dall’altra parte, il 58,8% dei partenopei come duelli vinti nell’uno contro uno, fa capire quanto la squadra di Gattuso sia brava nel mantenere la posizione e veloce nel togliere la profondità all’avversario di turno.
Dai dati emerge però altro ancora: entrambe le squadre prediligono il possesso palla e la fascia prediletta è la sinistra. Infatti, il 27,6% del Milan ed il 26,9% del Napoli come zona di campo maggiormente utilizzata quanto, Hernandes da un lato ed Insigne dall’altro, siano fondamentali per i due allenatori.

Precedenti

A prescindere dal fatto che entrambe prediligano impostare dalla difesa e che putano sul lato sinistro maggiormente, c’è un altro dato che le rende molto simili. Entrambe, infatti, segnano il maggior numero di gol in area di rigore. Un dato confermato proprio da ‘Opta’: 47 il Milan e 41 il Napoli.

Dal canto loro, i partenopei con i 14 gol da fuori area, riescono a risultare più incisivi e imprevedibili dagli undici metri. Dunque, qualche differenza ma anche molte cose in comune tra le due compagni che, nella sfida di domani sere a ‘San Siro’, metteranno ancora in mostra quanto di buono fatto vedere finora.

Leggi anche————————> Pioli in conferenza: “Leao deve dare di più, non temo il Napoli”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here