Real Madrid, l’Elche chiede di annullare il gol di Benzema: ecco perchè

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:57
0

La partita Real Madrid-Elche ha trascinato con sè numerose polemiche: sia per il rigore non concesso al Real Madrid, ma anche perchè l’azione del primo gol di Benzema era irregolare. Ecco cosa è successo.

Partita Real Madrid-Elche de La Liga, 13 marzo 2021. In primo piano a sinistra: Karim Benzema segna la rete del temporaneo 1-1 (foto di Denis Doyle/Getty Images)
Partita Real Madrid-Elche de La Liga, 13 marzo 2021. In primo piano a sinistra: Karim Benzema segna la rete del temporaneo 1-1 (foto di Denis Doyle/Getty Images)

La parita della ventisettesima giornata de La Liga fra Real Madrid ed Elche ha sollevato numerose polemiche. Non tanto per il rigore non concesso dall’arbitro Jorge Figueroa ai blancos, ma soprattutto perchè ora i los franjiverdes stanno sollevando un polverone sulla mancata decisione di annullare la rete dell’1-1 segnata da Karim Benzema.

Come si può vedere nel sottostante video de La Liga, al 73′ Toni Kroos ha tirato il calcio di punizione. La sfera ha raggiunto Luka Modric, che l’ha alzata a Benzema. Il numero 9 dei blancos ha insaccato realizzando il temporaneo pareggio. I giocatori dell’Elche hanno subito protestato all’indirizzo di Figueroa segnalando che il pallone non fosse fermo.

Questo significa che l’azione si sarebbe dovuta ripetere, perchè il pallone deve essere fermo ben posizionato prima che l’arbitro fischi per dare inizio all’azione. Anche la VAR sembrerebbe non aver segnalato a Figueroa, anche tardivamente nel corso della partita che c’era un’irregolarità nell’azione di gioco.

Real Madrid-Elche, ecco cosa ne pensano Benzema e Zidane

Al termine dell’incontro Karim Benzema ha dichiarato in conferenza stampa: “”.Gli avversari erano molto ben organizzati. È stato difficile, ma abbiamo avuto coraggio e ci siamo presi tre punti veramente molto importanti. Sappiamo che dobbiamo continuare a vincere. Nel secondo tempo siamo stati migliori ed infatti sono arrivati due gol”.

Il tecnico del Real Madrid, Zinedine Zidane, ha promosso il nuovo modulo di gioco 3-5-2 ed è stato più categorico del bomber della squadra: “Sanzioni? Non voglio essere coinvolto. L’arbitro fa il suo lavoro, tutto qui. Noi pensavamo che ci fosse il rigore, l’arbitro no, ma questo è tutto. Non ho altro da aggiungere“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here