Cosenza e la delicata sfida salvezza di Reggio Emilia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:40
0

Occhiuzzi e il Cosenza sono chiamati ad affrontare le ultime nove gare del torneo con il coltello tra i denti: la prossima sfida sarà con la Reggiana. 

Luca Tremolada durante un allenamento
Luca Tremolada durante un allenamento in vista del match con la Reggiana (foto credit Cosenza Calcio)

Cosenza, la ripresa

Dopo il pareggio ottenuto dal Cosenza contro il Vicenza, la squadra si è ritrovata per preparare il prossimo impegno. La gara in programma sabato 20 marzo alle ore 14 sarà a Reggio Emilia. Nel frattempo il gruppo ha svolto una seduta di allenamento pomeridiana. Una parte del gruppo ha sostenuto un lavoro di ripristino dopo le fatiche del match, l’altra si è esercitata con lavoro in palestra e partitella a campo ridotto. Per giovedì 18 marzo è in programma un’altra seduta pomeridiana.

Il prossimo impegno

Il match contro la Reggiana arriva in un momento molto delicato per il Cosenza, ma anche per gli avversari. Entrambe le squadre hanno 28 punti in classifica e attualmente sarebbero ai playout per affrontarsi l’una con l’altra. Nel girone d’andata vinsero gli emiliani con un gol dell’ex Ivan Varone.

La partita in programma al “MAPEI Stadium-Città del Tricolore” è uno scontro in cui le due squadre si giocheranno un risultato fondamentale, mai come in questo caso. Il Cosenza dovrà certamente rinunciare a Mbakogu che non si è ancora ripreso dal problema fisico: molto probabilmente mister Occhiuzzi eviterà problemi più gravi al centravanti ex Carpi che è rimasto per un lungo periodo senza giocare.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here