Villarreal-Dinamo Kiev 2-0, ancora una vittoria agevole: cronaca e tabellino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:47
0

Villarreal-Dinamo Kiev vale l’accesso ai quarti di finale di Europa League. All’Estadio de la Ceramica viene confermato il risultato dell’andata, grazie a una doppietta di Gerard Moreno nel primo tempo. Ucraini incapaci di reagire e arresi abbastanza velocemente alla sconfitta.

villarreal-dinamo-kiev
Villarreal pronto a confermare il 2-0 dell’andata – meteoweek.com (Photo by Juan Manuel Serrano Arce/Getty Images)

Villarreal-Dinamo Kiev | Cronaca del match

Villarreal-Dinamo Kiev vale per il ritorno degli ottavi di finale di Europa League. Fischio d’inizio all’Estadio de la Ceramica alle ore 21. Il risultato della gara è di 2-0 in favore degli spagnoli, che con lo stesso punteggio avevano vinto all’andata sul campo degli ucraini.

Il Villarreal inizia la partita dominando e raccoglie i frutti della sua pressione dopo 13 minuti con Gerard Moreno: Chukwueze crossa perfettamente per l’altro esterno offensivo, che da pochi passi gonfia la rete. Nessuna traccia della Dinamo Kiev in campo, grazie soprattutto agli iberici che comandano il campo senza però affondare il colpo in maniera eccessiva. Bacca alla mezz’ora trova la deviazione provvidenziale di Zabarnyi, ma cinque minuti dopo arriva il raddoppio. È ancora Moreno a segnare, con una conclusione che dopo l’assist di Parejo trova la deviazione di un difensore. Di fatto, la partita finisce qui, ammesso che ci sia mai stata.

Al rientro dagli spogliatoi ci prova ancora una volta Moreno che calcia a pochi centimetri dal palo. L’unica occasione ospite arriva al minuto 52: tiro di Supryaga, deviazione di Albiol e miracolo di Asenjo. Dopo il primo quarto d’ora della ripresa inizia la girandola di cambi ma quel che non cambia è il mood della partita: Villarreal che domina, Dinamo Kiev che fa il conto alla rovescia verso il triplice fischio. Il possesso palla prolungato della squadra di Emery non trova alcuna opposizione, poi Bushchan al 76′ deve superarsi per evitare l’autogol di Syrota. Cinque minuti dopo il portiere anticipa il neo-entrato Baena, per concludere una gara che non c’è mai stata.

Ora, però, chiunque si presenterà al sorteggio dei quarti dovrà fare attenzione al Villarreal.

Tabellino

VILLARREAL-DINAMO KIEV 2-0

Marcatore: 13′, 38′ Gerard Moreno

VILLARREAL – Asenjo, Foyth (63′ Mario Gaspar), Albiol, Funes Mori, Pedraza, Trigueros (78′ Jaume Costa), Capoue, Parejo, Gerard Moreno (78′ Raba), Bacca (63′ Pino), Chukwueze (70′ Alex Baena). A disposizione: Jorgensen, Paco Alcacer, Alvarez, Estupiñan, Gomez, Alberto Moreno, Pena. Allenatore Unai Emery.

DINAMO KIEV – Bushchan, Kedziora, Zabarnyi, Syrota (81′ Popov), Mykolenko (81′ Sidcley), Sydorchuk, Andrievsky (63′ Shepelev), Tsygankov (46′ Supryaga), Buyalskyy, De Pena, Gerson Rodrigues (63′ Lednev). A disposizione: Boyko, Besiedin, Garmash, Karavaev, Shaparenko, Tymchyk, Vanat. Allenatore Mircea Lucescu.

ARBITRO – Andreas Ekberg (Svezia). Assistenti: Culum-Hallberg.

NOTE – ammoniti Trigueros, Parejo

Villarreal-Dinamo Kiev | Presentazione del match

Quella che potrebbe sembrare una pura e sempilce formalità, potrebbe invece trasformarsi in una partita tutta da giocare. Da una parte c’è il Villarreal, che ha vinto con merito la gara di andata disputata a campi invertiti sette giorni fa. Dall’altra c’è la Dinamo Kiev, che insegue l’impresa in terra spagnola senza avere nulla da perdere. Di certo la partita non è da sottovalutare per i padroni di casa, anche se il vantaggio di 2-0 maturato in Ucraina non è roba da poco.

Il Villarreal allenato da Unai Emery sta vivendo una buona stagione, avendo ancora la possibilità di giocarsela su più fronti. Gli spagnoli sono ancora in piena corsa per un posto in Europa League, mentre è decisamente meno alla portata la possibilità di approdare in Champions. In ogni caso, i canarini vogliono proseguire nella propria corsa europea, considerando proprio i due gol di vantaggio – senza subirne – ottenuti nella gara di andata. Ma ci vorrà un’altra prova di qualità sui due lati del campo per condurre il risultato in porto.

Come detto, dall’altra parte c’è la formazione ucraina che vuole provare ad affrontare la gara senza niente da perdere. Un tecnico esperto e abile come Mircea Lucescu saprà di certo toccare le corde giuste per indurre la Dinamo Kiev a giocarsela fino alla fine. Naturalmente il risultato maturato tra le mura amiche non aiuta, ma c’è ancora la possibilità di tenere la partita aperta. In ogni caso, gli ucraini cercheranno di giocarsi le proprie chances in terra iberica.

Probabili formazioni

Unai Emery deve ancora fare a meno di due elementi importanti in mezzo al campo come Iborra e il francese Coquelin, per questo motivo ci sarà la conferma di un altro transalpino come Capoue. Molto probabile è l’assenza di Pau Torres, mentre in attacco ci sarà spazio per Paco Alcacer al fianco dell’irremovibile Gerard Moreno. In difesa ci sarà spazio per l’ex napoletano Raul Albiol, reduce dallo stop per squalifica in campionato: al suo fianco ci sarà ancora Funes Mori. Infine c’è il forfait di Rulli, sostituito da Sergio Asenjo.

VILLARREAL – Asenjo, Jaume Costa, Funes Mori, Albiol, Estupiñan, Trigueros, Capoue, Dani Parejo, Chukwueze, Paco Alcacer, Gerard Moreno. Allenatore Unai Emery.

Sono diverse anche le assenze anche tra le fila della Dinamo Kiev. Giusto per fare qualche nome, mister Lucescu dovrà fare a meno di giocatori importanti come Baluta, Verbic, Harmash, Kostevych, Neshcheret e Burda. Per questo motivo il tecnico romeno dovrà reinventare la formazione. Il punto fermo è rappresentato dalla presenza di Besedin al centro dell’attacco, con il sostegno di Gerson Rodrigues e Buyalskiy. In difesa ci sarà la conferma dei veterani Kedziora e Popov, mentre Sydorchuk farà da metronomo in mezzo al campo.

DINAMO KIEV – Bushchan, Kedziora, Popov, Zabarnyi, Mykolenko, Tsygankov, Sydorchuk, Shaparenko, Gerson Rodrigues, Buyalskiy, Besedin. Allenatore Mircea Lucescu.

ARBITRO – Andreas Ekberg (Svezia). Assistenti: Culum-Hallberg.

Rivivi il prepartita

Villarreal-Dinamo Kiev | Precedenti e curiosità

Quella che si giocherà questa sera all’Estadio de la Ceramica sarà la quarta sfida in assoluto tra Villarreal e Dinamo Kiev. Nel conteggio finisce ovviamente anche la gara di andata disputata in terra ucraina e vinta dagli iberici con il punteggio di 2-0, grazie alle reti di Pau Torres e Albiol.

Il primo confronto assoluto tra gli iberici e gli ucraini si è giocato il 17 febbraio del 2005. Si giocava ancora la Coppa UEFA, per la precisione il secondo turno eliminatorio, e la partita si concluse senza reti. Al ritorno, disputato sette giorni dopo in quello che è stato ribattezzato il Submarino Amarillo, il Villarreal ebbe la meglio con il punteggio di 2-0. Andarono a segno in quella occasione Figueroa e l’immortale Santi Cazorla.

La Dinamo Kiev, dunque, oltre alla clamorosa qualificazione cerca anche il primo gol in gare ufficiali contro il Villarreal.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here