Parma, D’Aversa incredulo: “Noi 9 occasioni e il Genoa con 2 tiri in porta…”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:21
0

Forte delusione per il tecnico del Parma D’Aversa dopo l’1-2 del Genoa: “Non c’è stata partita, i nostri avversari hanno portato via tre punti non meritando”

Roberto D'Aversa (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)
Roberto D’Aversa (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

 

Un Parma che ti aspetti nel primo tempo e un Genoa…che non ti aspetti nel secondo. L’1-2 finale, risultato che avvicina fortemente alla salvezza i liguri di Ballardini e che inguaia i ducali di D’Aversa, è figlio di due partite in una. Parma padrone del match nel primo tempo, poi la doppietta di Scamacca tra il 50′ e il 68′. Cambia tutto. Un Genoa cinico alla massima potenza ribalta il Parma e mette in luce le sue lacune.

Parma-Genoa 1-2, D’Aversa: “Risultato ingiusto, ma quanto a determinazione avversari superiori”

Mister Roberto D’Aversa ancora non ci crede ai microfoni di Sky Sport: “Non c’è stata partita, il Genoa ha fatto 2 tiri in porta. E’ assurdo. La differenza è stata nei 2 tiri su 3 concretizzati dal Genoa e nelle nostre 9 occasioni. Non c’è stata partita sotto questo aspetto, ma merito al Genoa che la porta a casa avendo tirato in porta due volte. Se la analizziamo sui numeri non c’è stata partita, ma nel calcio conta il risultato finale. Sono stati superiori a noi solo sui calci d’angoli. Credo che il migliore in campo sia stato Perin: dobbiamo ragionare sugli errori, il primo gol nasce in maniera troppo facile. Sicuramente quanto a determinazione il Genoa ci è stato superiore. La nostra prestazione c’è stata, ma non ci può essere soddisfazione”.

Ancora D’Aversa: “A gennaio sono saltati fuori tantissimi nomi. Vedere che un giocatore come Scamacca, capace di fare la differenza in questo modo, non gioca dall’inizio fa capire le qualità del Genoa, da quando è arrivato Ballardini stanno facendo un ottimo percorso. Ma, a essere sinceri, hanno portato via il risultato pieno non meritando. La classifica? Dobbiamo pensare a ogni singola partita, alla ripresa c’è la trasferta di Benevento. Quella di stasera era una partita importante ma non definitiva, la quota salvezza può variare di settimana in settimana”. 

Leggi anche > Parma-Genoa 1-2, Ballardini pesca il jolly: “Scamacca? Felice per lui”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here