Ascoli, Sottil: “Il campionato è ancora aperto”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:27
0

Andrea Sottil commenta la partita pareggiata dall’Ascoli contro la Cremonese. Il tecnico bianconero è soddisfatto a metà vista la mancata vittoria: nulla da fare nonostante i cambi del secondo tempo.

Andrea Sottil
Andrea Sottil commenta il post partita contro la Cremonese (foto credit Ascoli Calcio 1898 FC SpA)

Sottil dopo Ascoli-Cremonese

Andrea Sottil commenta la gara tra Ascoli e Cremonese pareggiata senza reti. ”Abbiamo sprecato una occasione che ci avrebbe permesso di portare la gara in porto. Nel finale non c’è stata una grande lucidità – commenta l’allenatore bianconero – ovviamente siamo alla terza partita di fila ed è normale avere un calo”. Il tecnico dell’Ascoli analizza la condotta intrapresa durante la gara pareggiata in casa. “In alcune situazioni avremmo potuto fare bene – continua Sottil – ma adesso è importante continuare a fare punti. In difesa abbiamo giocato molto bene, tutti e tre mi hanno impressionato in maniera positiva”.

Sottil ha cercato di cambiare le sorti della gara con qualche cambio, ma la stanchezza ha avuto la meglio. “Può capitare di non riuscire a cambiare le sorti del match dopo alcune sostituzioni, negli ultimi 20-25 minuti non abbiamo dato quello sprint decisivo, va bene così. Penso che il pareggio sia importante, muoviamo la classifica e adesso pensiamo alla prossima gara dopo la sosta. Se avessi avuto qualche centrocampista in più avrei fatto altro – conclude Sottil – è mancata la zampata vincente”.

Il prossimo impegno

Il gruppo adesso riposerà fino a martedì 23 marzo, poi si ripartirà con gli allenamenti in vista della delicata trasferta di Cosenza in programma venerdì 2 aprile alle ore 15 presso lo stadio “San Vito-Gigi Marulla”. Si tratta di un’altra sfida fondamentale per la salvezza del gruppo bianconero.

Il video

Le immagini della conferenza stampa di mister Andrea Sottil dopo la gara pareggiata dall’Ascoli contro la Cremonese.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here