Olimpiadi, è ufficiale: a Tokyo niente stranieri. Bach: “Grande sacrificio”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:33
0

Le Olimpiadi 2021 saranno blindate ai turisti stranieri. Il Comitato olimpico internazionale ha ufficializzato il provvedimento, che era nell’aria da diverse settimane. Il presidente Thomas Bach non ha nascosto l’amarezza.

olimpiadi
Nessun turista potrà accedere in Giappone nel periodo dei Giochi Olimpici (Photo/Getty Images)

Il Comitato olimpico internazionale, in sinergia con il Governo del Giappone, ha deciso. I Giochi Olimpici 2021 saranno inaccessibili ai tifosi stranieri. La notizia era nell’aria già da diverse settimane, ma soltanto a seguito dell’incontro odierno tra le due parti è arrivata l’ufficialità. La riunione tra i vertici nipponici — con la Ministra delle Olimpiadi Seiko Hashimoto, la ministra dello Sport in rappresentanza del Governo centrale, Tamayo Marukawa, e la governatrice di Tokyo, Yuriko Koike — e i presidenti del Cio, Thomas Bach, e del Comitato paralimpico (Ipc), Andrew Parsons, si è svolta questa mattina da remoto. I soggetti in questione sono stati concordi sul fatto che, a causa della pandemia di Coronavirus in corso, non è possibile consentire a persone provenienti da tutto il mondo di approdare nel Paese.

La decisione di Cio e Giappone sulle Olimpiadi

L’arrivo delle dosi di vaccino contro il Coronavirus in tutto il mondo, almeno inizialmente, aveva fatto ben sperare. La situazione, con il passare dei mesi, si è tuttavia rivelata ancora pericolosa ed incerta. Le variabili della malattia, infatti, si stanno diffondendo in diversi Paesi e non è ancora chiaro se ed in che modo i sieri riescano a proteggere la popolazione anche da queste ultime. Gli abitanti nipponici, per paura di una nuova ondata, si sono dunque opposti all’ingresso nel Pase di turisti provenienti da ogni parte del pianeta. Il Governo ed il Comitato internazionale olimpico non hanno potuto fare altro che concordare sul fatto che si tratterebbe di un rischio troppo elevato.

Leggi anche -> Maradona, parla l’Avvocato Pisani: “Gli hanno tolto la dignità, ma lui ha vinto”

I danni economici

I danni economici legati a tale scelta sono incommensurabili. Quasi un milione di biglietti su 4.450.000, in base alle ultime stime, erano stati venduti tramite agenzie a stranieri. Le richieste di rimborso finora sono state pari a 810 mila tagliandi, ma senza dubbio sono destinate ad aumentare.

Leggi anche -> Italia, un Campione del Mondo nello staff tecnico di Mancini

Bach: “Grande sacrificio”

Condividiamo la delusione di tutti i tifosi olimpici di tutto il mondo e, naturalmente, le famiglie e gli amici degli atleti, che stavano progettando di venire ai Giochi. Mi dispiace davvero. Sappiamo che questo è un grande sacrificio per tutti. Abbiamo detto fin dall’inizio di questa pandemia che avrebbe comportato dei sacrifici”. Lo ha detto il presidente del Comitato internazionale olimpico, Thomas Bach, a seguito dell’ufficializzazione del divieto per gli stranieri di assistere alle gare delle Olimpiadi di Tokyo. “Ma abbiamo anche detto che il primo pensiero è la sicurezza. Ogni decisione deve prima rispettare questo”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here