Reggiana e Cosenza non vanno oltre il pari: cronaca e tabellino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:57
0

La gara tra Reggiana e Cosenza è una sfida molto importante per conquistare punti salvezza. Match molto teso che si conclude con un pareggio: esce in barella Gliozzi. 

Niko Kirwan
Niko Kirwan in campo a Monza (foto credit AC Reggiana 1919)

Diretta live di Reggiana-Cosenza

Segui la gara tra Reggiana e Cosenza in programma sabato 20 marzo alle ore 14 presso il ”MAPEI Stadium-Città del Tricolore” di Reggio Emilia. Alla Reggiana manca Gyamfi, torna tra i disponibili invece Muratore. In casa Cosenza assenti Ba, Bittante, Mbakogu e Schiavi.

Le formazioni ufficiali di Reggiana-Cosenza

REGGIANA (4-3-1-2): Venturi; Libutti, Rozzio, Ajeti, Yao; Del Pinto, Radrezza, Varone; Laribi; Kargbo, Ardemagni. In panchina: Cerofolini, Zamparo, Mazzocchi, Lunetta, Costa, Pezzella, Espeche, Siligardi, Kirwan, Cambiaghi, Muratore. Allenatore: Alvini

COSENZA (3-4-1-2): Falcone; Ingrosso, Idda, Tiritiello; Gerbo, Sciaudone, Petrucci, Crecco; Tremolada; Carretta, Gliozzi. In panchina: Matosevic, Saracco, Corsi, Bahlouli, Sacko, Bouah, Legittimo, Vera, Kone, Trotta, Antzoulas, Sueva. Allenatore: Occhiuzzi.


La sintesi

Il Cosenza passa in vantaggio al 3’. Cross al centro di Tremolada, colpo di prima di Crecco e gol di Gliozzi. Il centravanti colpisce un doppio palo da pochi passi: altra occasione clamorosa per gli ospiti. Carretta tira centralmente e spreca al minuto 21. Grande parata di Falcone sul tiro potente deviato da Rozzio. Portiere rossoblù decisivo al 35’ su Ardemagni.

Falcone nella ripresa para un tiro velenoso di Lunetta. Gli animi accendono dopo uno scontro tra Ajeti e Gliozzi: il calciatore rossoblù cade e sviene. L’attaccante calabrese esce in barella, quello degli emiliani viene sostituito. Varone al 30’ pareggia i conti di controbalzo: l’ex sfiora la doppietta. Venturi decisivo sul tiro di Trotta da pochi passi.

Il tabellino

REGGIANA (4-2-3-1): Venturi 6,5; Libutti 5,5 Rozzio 6 Ajeti 5,5 (24’ st Costa 5) Yao 6; Del Pinto 5,5 (13’ pt Lunetta 6) Varone 6,5 (39’ st Muratore sv); Kargbo 5,5 Radrezza 6,5 Laribi 6,5 (39’ st Pezzella sv); Ardemagni 5,5 (39’ st Mazzocchi sv). In panchina: Cerofolini, Zamparo, Espeche, Siligardi, Kirwan, Cambiaghi. Allenatore: Alvini 6.

COSENZA (3-4-1-2): Falcone 7; Tiritiello 6 Idda 6 Ingrosso 5,5; Gerbo 5,5 (23’ st Corsi 5,5) Petrucci 6 Sciaudone 6 Crecco 6 (36’ pt Vera 5,5); Tremolada 5 (12’ st Kone 5,5); Gliozzi 6,5 (23’ st Trotta 6) Carretta 5,5. In panchina: Matosevic, Saracco, Bahlouli, Sacko, Bouah, Legittimo, Antzoulas, Sueva. Allenatore: Occhiuzzi 5,5.

ARBITRO: Sacchi di Macerata.

MARCATORI: 3’ pt Gliozzi (C), 30’ st Varone (R).

NOTE: partita giocata a porte chiuse. Ammoniti: Ajeti (R), Idda, Ingrosso (C). Angoli: 5-7. Recupero: 2‘ pt, 6’ st.

Precedenti, curiosità e fantacalcio

L’arbitro della gara è Juan Luca Sacchi della sezione di Macerata, coadiuvato dagli assistenti Gianluca Sechi di Sassari e Alessio Saccenti di Modena. Il quarto ufficiale è Eugenio Abbattista di Molfetta. Per quanto riguarda i precedenti c’è da dire che le squadre si sono affrontate in Emilia nove volte. Sono sette le vittorie dei padroni di casa e due i pareggi: nessun successo da parte del club calabrese.  

Gli ex della gara sono tre. Si tratta di Michele Cerofolini (portiere con 2 presenze e tre gol subiti a Cosenza), Ivan Varone (5 presenze e zero reti all’attivo) e Luca Tremolada con 23 gettoni di presenza e due marcature. Per i consigli sul fantacalcio attenzione a Radrezza, Mazzocchi e Varone. In casa Cosenza, invece, occhio a Tremolada, Gliozzi e Petrucci.

Classifica

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here