Alvini e lo scontro salvezza della Reggiana: “Importante non perdere”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:25
0

Alvini è consapevole dell’importanza di una gara come quella tra Reggiana e Cosenza. In palio non ci sono soltanto i tre punti, ma forse anche un pezzo di salvezza in cui poter sperare. 

Massimiliano Alvini
Massimiliano Alvini durante la gara di Monza (foto credit NurPhoto/Getty Images)

Alvini prima di Reggiana-Cosenza

Massimiliano Alvini ha analizzato la vigilia del match tra Reggiana e Cosenza in programma al “MAPEI Stadium-Città del Tricolore” sabato 20 marzo alle ore 14. Si tratta certamente di una sfida salvezza a tutti gli effetti visto che entrambe le squadre hanno 28 punti e sono in zona playout. L’imperativo è quello di vincere, ma ci sono comunque degli avversari da affrontare. “Sicuramente questa gara potrebbero deciderla gli episodi. Dovremo prestare massima attenzione durante il match, giocando con grinta e tanto cuore. Indubbiamente è un incontro importantissimo e fondamentale – commenta Alvini – non dobbiamo assolutamente perdere, per nessun motivo. Il match è da giocare con estrema intelligenza, serve spirito di sacrifico e concentrazione al massimo”.

Torna nuovamente a disposizione Muratore, da valutare invece le condizioni di Rozzio. Non sarà della gara Gyamfi. Il tecnico si sofferma anche sulle confezioni della squadra parsa in difficoltà durante la gara contro il Monza. “Il gruppo sta molto bene, a Cremona abbiamo fatto un buon primo tempo e a Monza ho visto un atteggiamento diverso dettato dal fatto che stavamo giocando contro un avversario con un piglio e una gamba decisamente diversi”.

Sfida importante

La testa del mister è ormai rivolta alla partita contro i calabresi. Non sono concessi altri passi falsi se si vuole raggiungere la salvezza e quindi il mantenimento della categoria. ”Adesso però è bene concentrarsi sulla gara contro il Cosenza, abbiamo uno scontro diretto e non possiamo permetterci di sbagliare. Conteranno molto le motivazioni – conclude Alvini – ho già parlato con i ragazzi”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here