Salernitana, Castori: “Grande vittoria, ora ricarichiamoci. Momento clou”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:53
0

La Salernitana ha conquistato la vittoria nel match contro il Brescia valido per la 30a giornata di Serie B. I tre punti valgono il terzo posto per i granata. Il tecnico Fabrizio Castori, al triplice fischio, ha commentato la prestazione della sua squadra.

castori
Fabrizio Castori, allenatore della Salernitana (Photo/Getty Images)

Una vittoria di misura, ma che fa volare la Salernitana al terzo posto della classifica del campionato di Serie B. La squadra di Fabrizio Castori, impegnata nella trentesima giornata tra le mura amiche contro il Brescia, ha ottenuto i tre punti. A trascinare i granata verso il successo una rete messa a segno al 25′ da Bogdan. I padroni di casa sono stati astuti per tutta la restante parte del match a difendere il vantaggio. Le Rondinelle, da parte loro, non hanno mai teso particolari insidie agli avversari. Adesso i campani possono puntare la promozione diretta. Il secondo posto, occupato dal Lecce, infatti, dista soltanto un punto.

Leggi anche -> Salernitana-Brescia 1-0: i granata volano al terzo posto. Tabellino e classifica

Castori nel post-gara

Fabrizio Castori, intervenuto in conferenza stampa al termine del match, ha commentato la prestazione della sua squadra: “Oggi abbiamo giocato una grande partita. La squadra ha fatto una delle migliori prestazioni dell’anno. Avremmo meritato di fare qualche altro gol ma i ragazzi sono stati concentrati dall’inizio alla fine. Questi risultati sono il frutto del grande lavoro settimanale di questi ragazzi. Mancano otto partite alla fine e sono fiducioso: siamo in una buona forma atletica, tattica e mentale. Lo sprint finale, secondo me, è cominciato stasera: ce la giochiamo con tutti. Stasera abbiamo battuto una grande squadra“.

E sulle scelte tattiche: “Non mi piace spiegare le mosse tattiche (ride). Anderson l’avevo già in mente perché il Brescia andava attaccato alto, come poi abbiamo fatto. E dunque ci voleva un calciatore di qualità che poteva creare o cercare la giocata giusta. Gondo è in un super condizione, ha gamba e riesce a dare il ritmo giusto alla squadra. E di questo ne beneficiano tutti i compagni. Però i complimenti vanno estasi a tutto il gruppo. Lo sappiamo il calcio è imprevedibile, ma delle volte il risultato di 1-0 può tenere alta la concentrazione e non farti sbagliare. Ripeto: siamo in volata, speriamo di fare come Cipollini”. L’allenatore della Salernitana, invece, ha tagliato corto sulla questione diffidati: “La parola gestire con me non deve esistere, chi va in campo deve dare tutto. E se poi un calciatore viene squalificato, fa niente giocherà un altro.

Una battuta, infine, sulle concrete possibilità di agguantare la promozione diretta: “Credo che questa squadra abbia tutte le carte in regola per essere competitiva. Adesso sfruttiamo questa sosta per ricaricare le energie fisiche e nervose. La prossima sarà durissima, in trasferta a Lecce. Tutti siamo convinti di avere tra le mani un’opportunità importante, ma ci poniamo degli obiettivi settimanali. E questi se raggiunti poi ci portano a quello finale. Stiamo arrivando al momento clou del campionato in costante crescita sotto tutti i punti di vista. La squadra — ha concluso Fabrizio Castori  è mentalizzata al massimo e vogliamo giocarci le nostre chance fino alla fine“.

Leggi anche -> Brescia, Clotet: “Avversario tosto, noi male. Playoff ancora raggiungibili”

Belec: “Vittoria cercata”

La vittoria della Salernitana porta anche la firma dell’estremo difensore Ved Belec. “Abbiamo cercato questa vittoria, l’abbiamo ottenuta con il sacrificio, con un grande lavoro di squadra. Cosa bisogna fare per segnarci? Non rispondo a queste battute, non sono domande serie (ride, ndr). Dal primo giorno lavoriamo sodo e questo si vede in campo. Siamo un gruppo fantastico e ci divertiamo tanto. Non costruiamo dal basso, è vero, però combattiamo sempre e siamo compatti. Il mister mi chiede di non subire gol, semplice. Prima del Lecce ci sono gli impegni con la nazionale”. Lo ha detto ai microfoni di DAZN al triplice fischio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here