Brahim Diaz crede nello Scudetto e dice: “Che onore giocare con Zlatan”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:59
0

Durante una lunga intervista a “Radio Marca”, il centrocampista del Real Madrid in prestito al Milan, Brahim Diaz, ha rilasciato alcune dichiarazioni sul suo futuro.

Brahim Diaz

Ecco le parole di Brahim Diaz a Radio Marca.

Su Ibrahimovic: “Sta andando tutto abbastanza bene per San Siro. Il legame con Ibra è fenomenale, ti prende il massimo e tira fuori il meglio di te. Averlo nello spogliatoio è un onore”.

Sulla vittoria a Firenze: “L’altro giorno a Firenze ho potuto dare una mano con un gol. Come dice mio padre sono un ‘mascalzone’, un ‘topo di zona’”.

Sullo scudetto: “Raggiungere l’Inter? Dobbiamo concentrarci su noi stessi, la squadra deve vincere le restanti partite”

Sul ritorno del Milan: “Abbiamo fatto una squadra che unisce i giovani all’esperienza. Continuiamo così per raggiungere obiettivi e lottare per la Serie A”.

Sulla pandemia: “Speriamo che tutto questo finisca presto e il pubblico torni a San Siro, è fondamentale”

Su Milano: “Mi piace la pressione e conosciamo già il club che è il Milan. Sono molto felice di indossare la loro maglia e farò del mio meglio”.

Sull’Under 21: “Siamo una squadra che ha subito un solo gol e ne abbiamo segnati parecchi nella precedente. Abbiamo una squadra che può dare tanto e lo dimostreremo nelle partite che abbiamo. Cercherò di dare il massimo e di dare il meglio di me per aiutare la squadra”.

Sul futuro: “Focus su Haaland o Mbappé? Sicuramente tutti e due ne approfitterebbero incredibilmente, ma a Madrid ci sono anche giocatori come Benzema. In ogni caso io sono concentrato sul Milan e sulla Nazionale”.

Leggi anche——————> Da Diego Costa a Sturridge: le occasioni degli svincolati fino al 31 marzo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here