Udinese, Gotti corteggiato e Pozzo vaglia tre alternative

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:57
0

Il rinnovo di Gotti tarda ad arrivare e così iniziano a circolare molte voci sulla panchina dell’Udinese che potrebbe anche cambiare padrone.

udinese Gotti
L’allenatore dell’Udinese Gotti (Credits: Getty Images)

La salvezza ormai quasi raggiunta e un futuro da programmare. L’Udinese non è società che vuole farsi trovare impreparata e così nella sua riflessione partirà dall’allenatore. Gotti sta facendo un buon lavoro, il club lo ha protetto anche nei momenti bui e così per ora resta lui il favorito per guidare i bianconeri nella prossima stagione. La stima da parte di Pozzo c’è ed è molta, ma il fatto che l’incontro per il rinnovo non ci sia ancora stato alimenta rumors, anche perché il tecnico inizia a fare gola anche ad altre società.

Sampdoria su Gotti dell’Udinese

Sulla sponda blucerchiata di Genova c’è Massimo Ferrero che ancora deve capire se Ranieri resterà o meno. Lo stipendio da 1,8 milioni è troppo alto e l’unico modo per trovare l’accordo è cercare di abbassarlo. Se le parti in causa non riusciranno in questo intento sarà addio e per la sostituzione la Sampdoria starebbe vagliando anche il nome di Gotti, oltre a quelli di Italiano e Dionisi. L’attuale allenatore dell’Udinese e quello dello Spezia sono nella lista anche del Sassuolo che presto incontrerà De Zerbi per il rinnovo.

Così i friulani rischiano di rimanere con la panchina libera per la prossima stagione. Secondo La Gazzetta dello Sport sarebbero due i nomi che intrigherebbero nel caso di addio di Gotti. Il primo è quello di Paolo Zanetti che a pochi passi da Udine, a Venezia sta costruendo un mezzo miracolo sportivo. Con i lagunari, partiti per mantenere la Serie B, ora è quinto in classifica in piena zona play off e a soli tre punti da quel secondo posto che vorrebbe dire promozione diretta.

Oltre a Zanetti, Pozzo starebbe vagliando l’idea Maran reduce da una esperienza infelice a Genova e da un esonero nel Cagliari l’anno precedente. Infine c’è una possibile scommessa che la stessa Gazzetta dello Sport piazza in fondo alla classifica e si chiama Daniele De Rossi. L’ex centrocampista giallorosso è entrato da poco nello staff della Nazionale e la “rosea” gli attribuisce solo il 10% di possibilità di approdare sulla panchina dell’Udinese.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here